Tracklist

Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

Aperitivo da Tony " ( Jaguar - 2013) è il nuovo disco (il 5°) del longevo e dinamico complesso di 60'beat Italiano proveniente da Salerno.
E' un EP in vinile che contiene 4 canzoni (2 per lato) 2 cover e 2 brani originali .
Le cover : 1- Non ho colpa di Pino Donaggio
2 - Droga dei Fuggiaschi (a sua volta cover di I' m gotta get you di Cliff Richards e gli Shadows)
L'etichetta , è una piccola label di Valencia (Esp) . I Flauers sperano di poter promuovere il disco con una serie di concerti nelle migliori balere e beat club per giovani.

Credits

Tony Borlotti - voce , Michelangelo Coppola - chitarra , Gabriele Di Capri - organo , Johnny Dago - basso , Vincenzo Criscuolo - batteria
BIOGRAFIA
Tony Borlotti e i suoi Flauers si formano nel 1995. La missione , è quella di rivivere, con passione ed ironia, l’epopea dei più sgangherati complessi beat italiani dei medi ’60. prima cover band (Satelliti, Teste Dure, I 4 di Lucca…) poi autori di proprie canzoni. Nel 1997 aprono il concerto di Mal (ex Primitives) a Cava dè Tirreni (SA). 1998 condividono una serata con la surf band romana dei Cosmonauti a Salerno e partecipano al VI festival Beat internazionale di Castel S. Giovanni (PC), destando sorpresa ed interesse e ricevendo periodici inviti ad esibirsi nel nord italia. Nel 1999 esibizione a Napoli con artisti come Rudi Protudi (Fuzztones), e Bradipos Four. Nel 2000 applaudito live al festival “Expo 2000” a Roma assieme a band come Chocolate Watch Band, Greg Moore dei Gonn, Thanes, e Others. Esce anche il 45 giri “Inno dei Flauers” per la Teen Sound di Roma le cui copie sono attualmente esaurite. Nel 2003 vede la luce l’album
“Il mondo è strano” (Teen Sound): 11 canzoni, 8 originali e 3 cover (Teste Dure, I ragazzi del sole, I Profeti), in puro vinile. Nel 2004 partecipano alla XII edizione del Festival Beat Internazionale di Piacenza, dove vengono presentati come la migliore beat band italiana.
Nell’agosto 2005 partecipano al prestigioso Festival di Ravello (concerto a Villa Rufolo , sezione “altri suoni”) e nell’aprile 2006 portano il Beat Italiano alla manifestazione Sixties più importante della Catalogna figurando nella scaletta del Go! Lleida festival.Nel 2007 al Beat Epoque in Verona. Nel 2008 prendono parte al festival Internazionale della Teen Sound a Cattolica ed esce il cd “ A che serve protestare?” sempre per i tipi della teen sound. Nel 2009 partecipano a manifestazioni come “Befana Beat” al Sonar (Si) Primavera Beat (Al), “Monterey beat party” (Valencia ESP), e il festival del beat italiano di Roma (2009) (2010).
Hanno recentemente suonato la "messa beat" nel 2012 al 20° festival del beat Italiano a Salsomaggiore. E in attesa di uscire il loro nuovo 7 pollici in puro vinile con quattro nuove canzoni beat al fulmicotone !!!

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati