Slide guitar, voce, grancassa, rullante a pedale.

Che cosa succede quando una persona decide di mettersi in gioco in tutto e per tutto?
Cosa si ottiene unendo il gusto per la performance - intesa come abilità corporea - e la passione per la musica suonata ad alto volume?
Tonylamuerte ci ha provato e continua ad insistere.
Ma ogni decisione comprende una rinuncia a fare da contrappeso.
Abbandona la dimensione band, abbandona l'elettrica ed abbandona gli equilibri dati dal confronto con terzi.
Si appassiona allo slide, si procura una grancassa, si costruisce un rullante a pedale ed imbraccia la chitarra resofonica, quella con il cono metallico adatta al blues, per capirci.
Inizia ad urlare e a massacrare la sessione ritmica che percuote con i piedi contemporaneamente ai colpi di slide.
Canta in italiano, perchè lo sente più suo, per la necessità primaria di una comunicazione immediata
Ha voglia di raccontare storie cupe, ironiche, ghignanti.
L'onestà del blues ed il sudore dell'hc.
Tonylamuerte Onemanband.