Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

Un disco registrato dal chitarrista tra la notte di Halloween ed il giorno dei morti nel 2010. Fuori
pioveva. Un disco democratico, le cui 11 tracce sono state scelte non dalla band, ma dagli amici che hanno seguito la Traffic Lights Orchestra nei primi tre anni di concerti.
Si parte con Two Times, ballata blues gospel sulle riflessioni di un suicida. Come se la pioggia portasse ispirazione, tra la pioggia e l'autunno, ricordi noise ed una sigaretta
che non finisce mai.
Devil, liberamente ispirato al “Vangelo secondo Gesù” di Saramago, cori tra il sacro ed il profano e tamburi lontani.
Le tue scarpe, storia di un soldato imprigionato nella Storia, quella triste della guerra nei Balcani, consapevole che prima di entrare nella morte ci si toglie le scarpe, per lasciare fuori dalla tomba i passi camminati male in posti sbagliati e finalmente dormire.
Argalà, una canzone sul ritmo di una lingua quasi dimenticata che ci racconta di quanto si possa star bene seduti sul ramo di …

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati