Leggi la recensione

Descrizione

La continua ricerca di nuove sonorità e di nuova linfa per nutrire il loro reggae li ha portati questa volta a sperimentare un nuovo sound ricco di influenze black, tralasciando in alcuni casi le mode musicali che arrivano dalla Jamaica, dando l'ennesima prova di originalità nel suonare e interpretare la musica in levare.
Dopo il successo di Breathin' Faya e due anni in giro per i palchi di tutta Europa, i Train To Roots hanno deciso di sorprendere con questa prova di grande originalità. La crescita e la maturazione della band, che danno il titolo a Growing, loro quarto lavoro, si traducono in dodici brani dove scrittura, arrangiamento e produzione si fondono perfettamente, dando vita al nuovo corso dei TTR, grazie alla collaborazione con Manuele “Max Stirner” Fusaroli. Lo storico produttore della musica indipendente italiana ha raccolto la sfida di mescolare il sound di un genere particolare come il reggae con il dubstep e l’hip hop in una sorta di viaggio nel tempo della black music.
Nascono così brani come Ever, Hot situation e No Gangstar, una vera e propria esplosione di ritmI da ballare. Non manca la vena “lovers” caratterizzata dalla scelta di testi prevalentemente in italiano come quelli di Just di love, Le leggi dell’ospitalità, Aprile, e quella roots con Nulla da perdere. Ma oltre all’inglese e l’italiano i sette isolani non dimenticano le proprie radici e come da tradizione aggiungono nei loro testi versi in lingua sarda.

Credits

Prodotto da Manuele Max Stirner Fusaroli e Train To Roots
Catturato da Daniele Ferroni e Manuele Fusaroli al Sottopelle Studio di Alghero e il Natural HeadQuarter di Corlo (FE) tra aprile e ottobre 2013
Mischiato da Manuele Fusaroli al Baricentro di Produzioni Musicali Natural HeadQuarter di Corlo (FE)
Masterizzato da Manuele Fusaroli all’Art Studio di Polanco - Città del Messico D.F.
Foto di Alessandro Toscano
Grafica di Simone Deiana - Studio Umido

TRAIN TO ROOTS
Simone "Bujumannu" Pireddu - voce
Michele "Rootsman I" Mulas - voce
Giampaolo "Jambo" Bolelli - chitarra e voce
Stefano "Stiv" Manai - chitarra
Antonio "PapanTò" Leardi - piano, synth e tastiere
Simone "D-Docta" Bardi - basso
Carlo "Groover" Pippia - batteria

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati