Disco del giorno
album Fuoco! E.P. - Tribuna Ludu
Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Tribuna Ludu - Fuoco! (sul Quartier Generale) E.P.

Tracklist:

01 - Fuoco! (sul Quartier Generale)
02 - Un Galantuomo
03 - Fuoco! (sul Quartier Generale) - Backwords remix

In fuga dal ventre tenero e rassicurante dei 120 bpm, abbiamo cercato l’illuminazione guardando ancora una volta al passato. Con in testa This Heat e Einstürzende Neubauten, eravamo decisi a generare qualcosa di assolutamente ostico. Come spesso accade nel mondo reale, tuttavia, gli eventi hanno preso un’altra piega. Il nostro viaggio a ritroso nel tempo ha significato anzitutto la riscoperta di un’eredità strettamente personale: la legittimazione di quegli anni ’90 in cui “in discoteca ci si andava il pomeriggio, e si ballava in un modo da sfigati”, in cui Firestarter portava il suono dei capannoni in classifica, e in cui il metallo pesante si comprometteva con il paganesimo scandinavo, dando origine ad un bel flambè di chiese.

Fuoco! (sul Quartier Generale)

La colonna sonora ideale per un moderno assalto al cielo, lanciafiamme alla mano. Un riff à la Celtic Frost nato quasi per scherzo, accelerato a 162 bpm ed ibridato con la peggiore elettronica a cui riuscissimo a pensare. Coltello fra i denti, pentacolo che ciondola sul petto e il santino di Nietzsche ad illuminare un percorso che sfocia in rivolta. L'affermazione incontrastata dell’Es sul Super-Ego, grazie ad una potenza di fuoco superiore. Testate nucleari scagliate dritte nella pupilla di Dio®, ad annichilire ogni freno inibitorio. Il senso di colpa è un retaggio imposto che tormenta irrimediabilmente ogni essere umano. Praticante o meno. In quest’ottica, scippare una frase a Mao Tse-Tung ci sembra la maniera più eloquente per liberarsi di tale fardello. Godiamo e pecchiamo.

Un Galantuomo

Topi che si aggirano liberi nel sistema circolatorio, fino a rosicchiare la materia grigia. La frantumazione dell’io. Una spirale discendente. Da tale condizione si esce solo in due modi: puntandosi una pistola alla testa o rifugiandosi in un monastero benedettino. Quest’ultima è stata la scelta di Juri Camisasca. Lo perdoniamo solo perché La Finestra Dentro è uno degli album più sconvolgenti che ci sia capitato di ascoltare. La natura destrutturata e folle di Un galantuomo ha inquinato per sempre le nostre anime, già di per sé notevolmente impure.

Fuoco! (sul quartier generale) - Backwords remix

Ipnosi e stordimento fanno del remix di Backwords, membro fondatore di Casino Royale, un viaggio verso la purificazione. La battuta lenta trasporta il brano in un’atmosfera sospesa tra sogno e realtà, dove le grida infuocate si stagliano e sfumano in un cielo terso, e il mondo assume contorni smussati e gommosi. Dub e punk a braccetto per un brano dal forte sapore 90’s.

Credits

FEDERICO FRAGASSO
Gola, Chitarra, Casio SA-1, Monotron
CRISTIANO BIANCHI
Basso, Voce, Microkorg, Casio SA-10
SIMONE VASSALLO
Tamburi e Ferraglia

Mix & Mastering: Edoardo "DADO" Fracassi
Registrato presso: Orfanotrofio Recording Studio di Lorenzana (PI) da Niccolò Mazzantini, Fabio Fantozzi, Edoardo Fracassi
Remix: Michele "Pardo" Pauli
2014

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati