Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

La spirale è l'unione tra il rettilineo e il circolare, si incontrano per creare una forma che allegoricamente rappresenta il ripetersi dell'identico; questa figura si trasforma con il tempo, mutando nella quarta dimensione.
La ragione, invece, viene comunemente intesa come il presupposto oggettivo del perché qualcosa esista o perché qualcosa si faccia. Un motivo sovraordinato che giustifica un'azione o un essere: per ogni avvenimento esistono molteplici ragioni, motivi e giustificazioni.
Questo album è appunto il frutto di un percorso a spirale nella vita dei quattro componenti della band, percorsi differenti che convergono in plurime “Reasons”. Dieci canzoni, dieci frammenti di esperienze e pezzi di vita. Dieci istantanee di come le nostre scelte incrociano un flusso di eventi casuali.

Credits

Tutti i pezzi registrati presso gli Itaca Recording Studio di Bari e l'Olivia Records di Monopoli (BA) eccetto “Distance” registrato presso Andromeda Studio (Torino)
'Reasons' è mixato da Mirko Patella presso gli Itaca Recording Studios (Bari), eccetto "Distance" mixato da Dario Tatoli
Masterizzato da: Andrea Suriani presso ALPHA DEPt. Recording studios (Bologna)
Novembre 2014

I Two Left Shoes sono: Alessandro, Luigi, Nico, Michele

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati