Ubu Khan Klan - Giovinezza testo lyric

TESTO

Le teste mozze in mano in lenta processione
Dimenticato il peso della rivoluzione
Narcotici messia, venuti a consolare
Il fallimento eterno della lotta popolare.

La rivoluzione ora, la si fa con la cultura
Con i polli su per il culo, con le scritte sulle mura
Con i froci che si sposano e i flash mob di protesta
Con la ganja libera, tutti nudi nella foresta.

Rivoluzionaria Italica Giovinezza
Partisti fiera e forte sprezzante della sorte
Ma sei tu ora gravida di miseria e morte
Rivoluzionaria Italica Giovinezza
Nascesti fiera e forte sprezzante della sorte
Ma sei una cagna gravida di miseria e morte

Sogni dal '68 ma il risveglio è stato duro
Hai trovato il Bianconiglio che te lo buttava in culo
Giallo d'epatite, più Simpson che Sapporo
Contro l'imperialismo fuma robba, no Marlboro

Le porte della percezione le hai scordate aperte
ed è entrato Fabio Fazio spompinando Platinette
Ciò che albeggia all'orizzonte non è il sol dell'avvenire
Ma è Vladimir Luxuria è sta per partorire.

Rivoluzionaria Italica Giovinezza
Partisti fiera e forte sprezzante della sorte
Ma sei tu ora gravida di miseria e morte
Rivoluzionaria Italica Giovinezza
Nascesti fiera e forte sprezzante della sorte
Ma sei una cagna gravida di miseria e morte

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Giovinezza di Ubu Khan Klan:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Giovinezza si trova nell'album Ritorneremo prima o dopo uscito nel 2019.

Copertina dell'album Ritorneremo prima o dopo, di Ubu Khan Klan
Copertina dell'album Ritorneremo prima o dopo, di Ubu Khan Klan

---
L'articolo Ubu Khan Klan - Giovinezza testo lyric di Ubu Khan Klan è apparso su Rockit.it il 2020-01-18 18:16:07

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia