Ubu Khan Klan - Non mi diverto mai testo lyric

TESTO

I tossici si grattano sulle panchine
I preti molestano le bambine
Passassero i porno alla televisione, li guarderei
Passassero i treni alla stazione, li conterei

Sempre gente che scopa sul mio pc
E negri che ballano su Mtv
Io esco col cane che fa la merda per strada
Benedetto la schiaccia con le scarpe di Prada

Io no, non mi diverto mai
Io mi rompo i coglioni ubriaco di Peroni
Ma no, non mi diverto mai
Io “spacco bottilia e ammazzo familia”[1]
Ma no, non mi diverto mai
In “euforie perenni tra coca e minorenni” [2]
Ma no, non mi diverto mai

Usciamo stasera ti porto a ballare
Impicchiamo il Dj, la disco deve bruciare[3]
Andiamo in un posto a bare fino alla morte
Che se mi fumo la droga il Negus risorge.

Torniamo a casa e guardiamo il TG,
Quel trans è un uomo, del KGB
Solo facce di cazzo in televisione
Ma se guardi lo specchio, trovi il coglione.

Io no, non mi diverto mai
A piangere in cucina[4] seviziando la vicina
Io no, non mi diverto mai
A parlare con i morti[4], ridendo coi tuoi aborti
Io no, non mi diverto mai
A cazzo duro e senza futuro[4]
Io no, non mi diverto mai.

---

[1]Citazione “Rap Rumeno”
[2]Citazione di Immanuel Casto in “Escort 25”
[3]Riferimento al pezzo “Panic” dei The Smiths
[4]Liberi riferimenti alla poetica di Svart Jugend

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Non mi diverto mai di Ubu Khan Klan:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Non mi diverto mai si trova nell'album Ritorneremo prima o dopo uscito nel 2019.

Copertina dell'album Ritorneremo prima o dopo, di Ubu Khan Klan

---
L'articolo Ubu Khan Klan - Non mi diverto mai testo lyric di Ubu Khan Klan è apparso su Rockit.it il 2020-01-18 18:16:07

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia