Ugo Moscato - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics Mariolina

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Conoscevo una ragazza la cui bocca sapeva di mare,
occhi grandi da bambina e un vestito fantasia.
E la sera passava così, in mezzo a frasi fatte ed illusioni,
Mariolina prendeva un tassì, mi regalava amore
ma non lo sapeva.

Se l'autunno raccontava la sua storia, una canzone,
quando venne primavera la sua favola sfiorì,
io cercavo di inventarmi una scusa, una ragione,
ma le strade erano tante, io non trovavo quella mia.
E la notte veniva così, quattro salti ed una sigaretta
Mariolina diceva di sì, anche quando forse non voleva.

E un'amara tristezza mi scendeva nel cuore,
non trovavo il coraggio per parlarle d'amore.

Conoscevo una ragazza la cui bocca sapeva di mare,
occhi grandi da bambina e un vestito fantasia.
Le mie sere di cartone le ho lasciate alla finestra,
ma rimpiango quella seta che una lacrima rigò.
E la notte finiva così, come qualche cosa che cadeva,
Mariolina chiamava il tassì, non ricordo se pioveva o se piangeva.

E una triste amarezza scende lenta nel cuore,
ogni volta che dentro c'è qualscosa che muore.

Album che contiene Mariolina

album Canzoni per pochi amici - Ugo MoscatoCanzoni per pochi amici
2014 - Folk, Cantautore, Acustico
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati