E' dagli anni ‘80 che, come un fiume sotterraneo, gli UNIPLUX sono parte integrante della scena musicale capitolina: nati da un'idea di Fabio Nardelli, capo storico della formazione originale, esordiscono nel periodo di maggior fioritura del Punk rock italico per l'etichetta RCA italiana come trio chitarra-basso-batteria, pubblicando il singolo Chi siamo noi? nel 1982 e Maledetto rock nel 1984. Dopo vari cambiamenti di organico la band pubblica due nuovi CD con etichette indipendenti (Radiazione orgonica 2002 Blond records e I Dannati,i militanti e lo stregone 2006 Atman records.