Valentina Dorme - Ascolta e Testo Lyrics atene, primo pomeriggio

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Una delle ultime volte che ti ho spiata trotterellavi noncurante stringevi alcune delle mie lettere stropicciate ho riconosciuto la calligrafia infantile
poco più avanti un fastidioso cestino ocra a prima vista capiente aveva decorazioni adesive grasse danzatrici gialle
da anni appoggio le ginocchia a pochi centimetri dalla porta cerco di capire cosa succede al di là la bocca semiaperta e tutto con religiosa cautela
mi interessano i più banali movimenti serali quelli ormai abituali delle braccia che preparano la cena del ventre rigonfio danneggiato da solenni dosi d'alcol da bocconi di qualunque natura ingoiati a fatica e a notte alta per l'impossibilità regolare normale di dormire di riposare

Album che contiene atene, primo pomeriggio

album Nuotare a delfino - Valentina DormeNuotare a delfino
1999 - Cantautore, Rock, Indie, Alternativo, Acustico
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati