Valentina Dorme - Ascolta e Testo Lyrics la mia unica attesa

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Sei l'ultimo rifugio accogliente il mio rimedio riparo che vorrei sicuro sempre la mia narcosi le notti bianche i miei cinque regali pelle chiara da stringere
sei gioia delle mani e degli occhi e quando non ci sei la mia unica attesa
non so immaginare per le mie braccia abbraccio migliore adagiarsi più lieve non so immaginare per la mia bocca labbra più morbide saliva più dolce
la mia ossessione gentile l'insicurezza il mio fare l'amore che zoppica e si fa guidare le mie gonne nere capelli da torturare e mordere sei qualche rifiuto da soffrire
terrore che ammutolisce e ora che non ci sei la mia unica attesa
non so immaginare per le mie braccia abbraccio migliore adagiarsi più lieve non so immaginare per la mia bocca labbra più morbide saliva più dolce

Album che contiene la mia unica attesa

album Nuotare a delfino - Valentina DormeNuotare a delfino
1999 - Cantautore, Rock, Indie, Alternativo, Acustico
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati