Valeriano Gaibazzi - Ascolta e Testo Lyrics Dei Sogni E Delle Ombre

Brano

00:00
 
00:00

Credits Dei Sogni E Delle Ombre

Valeriano Gaibazzi

Testo della canzone

Oggi le ombre strisciando ritornano
con la testa chinata ed il bavero alzato
fendo la nebbia come l'olandese dimenticato

Piano sussurro ai fantasmi che mi sfiorano piano
che vagano invano in cerca di cuori o mura spezzate
in cerca di favole e favori

La notte sogno e a volte mi sveglio
abbracciato alla mia solitudine
sento i rumori che piano s'insinuano
dalla mia finestra

E mi portano suoni di un mondo che non conosco
volti anonimi che evitano gli occhi
quasi che un sorriso potesse violentarli
la gente non parla

Oggi le ombre mi riempiono il cuore
i fantasmi rincorrono nuove stagioni
le luci rifratte si spengono al sole
manichini frettolosi, che si spogliano nel buio..

Ti ho asppettato, ti ho sognato,
ho cercato di essere...cosa...

Piano la luce riporta i colori
sogno la notte ed il mondo di fuori...

La notte sogno e a volte mi sveglio
abbracciato alla mia solitudine
sento i rumori che piano s'insinuano
dalla mia finestra

E mi portano suoni di un mondo che non conosco
volti anonimi che evitano gli occhi
quasi che un sorriso potesse violentarli
la gente non parla

Ti ho asppettato, ti ho sognato,
ho cercato di essere...cosa...

Album che contiene Dei Sogni E Delle Ombre

album Senza Parole - Valeriano GaibazziSenza Parole
2012 - Cantautore, Easy-listening, Pop rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati