Valery Larbaud i giochi della gioventù Ascolta e Testo Lyrics

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Credits i giochi della gioventù

testi: diego pallavera
musiche: VALERY LARBAUD
prod.artistica: Gionata Mirai /Valery Larbaud

Testo della canzone

I GIOCHI DELLA GIOVENTU’

LA GIOVENTù CHE ORA NON SI FA Più
MUORE DISTESA, dà SOLO DEL TU
DISPOSTA IN RIGA LEI NON è PIù Giù
MENTRE LA MAMMA SI PIEGA E GLI INSEGNA

RESTA SOLTANTO LA RESA…

STRIPPA LA RANA
GRAMMATA CHE MOLLA
STRIPPA LA RANA CHE TirA LA RIGA
Tirala ancora la tua prima riga.

DICE CHE è UN OTTIMO ATLETA
DELUSO DALL’ARIA LEGGERA

DI QUESTA FESTA
CHE è SENZA LA POSA

Oh! Ma ECCO CHE IL SANGUE
GLI SCORRE + ROSA

CONTINUA ANCORA NESSUNO SI MUOVA
CONTINUA ANCORA NESUNO SI MUOVA

STRIPPA LA RANA
GRAMMATA CHE MOLLA
STRIPPA LA RANA CHE GUIDA LA RIGA

Avrei dovuto avere le vene trasparenti
Per non dimenticare i percorsi della mia fine.

La PELLE COTTA S’INCRESPA,
E L’ELEGANTONA FATTANZA DI GOMMA
Lì NELLA SUA FACCIA DIFFORMA
QUELLO CHE è TUTTO DI MAMMA
LA STESSA KE IMPRECA ED INSEGNA:

Per DIO..
RESTA SOLTANTO LA RESA
RESTA SOLTANTO LA RESA…

Avrei dovuto avere le vene trasparenti
Per non dimenticare i percorsi della mia fine.

E un tempo mio non esiste più.



Album che contiene i giochi della gioventù

album Il terzo principio della dinamica Valery Larbaud
Il terzo principio della dinamica 2011 - Cantautoriale, Rock, Alternativo Venus Dischi

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani