Vedar - Ascolta e Testo Lyrics Il becero e il poeta (Lupilor)

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Seguimi,
mi oppongo all'inutile
divario morale che
ci impone di essere bestie
seppur per un nobile ideale.

Caro mio,
frustrato ed inguaribile poeta, tu
non sai cos'è la realtà, e non sai vivere.

Spiegami,
allora tu che sai
come si giustifica
la guerra, la fame, l'inganno.
Stupidi,
siamo complici
irresponsabili
di una storia che
non ci appartiene più,
eravamo artefici
del futuro, noi
che ora siamo beceri
senza identità,
senza libertà.

Album che contiene Il becero e il poeta (Lupilor)

album L'attesa del nulla - VedarL'attesa del nulla
2013 - Rock, Hard Rock KM33
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati