Vendemmia Tardiva - Ascolta e Testo Lyrics Acquarello impressionista di un dopo-festa

Testo della canzone

fetta di torta avanzata nel piatto
qualcuno giace nella sabbia del gatto
lattina di birra lasciata aperta
pista da ballo ormai deserta

odore di alcolici rovesciati
un viso spezzato dagli occhi scavati
un cane che abbaia, un gallo che canta
qualcuno in ginocchio a vomitar nella pianta

ti svegli accanto a uno sconosciuto
brutto vecchio e pure canuto
e ti accorgi che dorme abbracciato
a quella che la sera prima avevi abbordato
ti chiedi: "sarà mica un imbucato?
ma chi cazzo l'ha invitato?"
ti chiedi: "sarà mica un imbucato?
ma chi cazzo l'ha invitato?"

Rit.
immagini sparse nella mia testa
acquarello impressionista di un dopo-festa

qualcuno accende una sigaretta
un altro va via in tutta fretta
l'uomo canuto mangia gli ultimi avanzi
ma tu non capisci chi hai innanzi

ammicca alle ragazze con fare scafato
mentre tu rassetti indaffarato
ti avvicini e chiedi la sua identità
ma cosa aspetti che ti dirà?

cosa aspetti che ti dira?
non ce l'ha un'identità
si, lui è una tua allucinazione
proprio come il rospo sul balcone
si, lui è una tua allucinazione
proprio come il rospo arancione
per forza ieri ti sei fatto un cartone
per forza ieri ti sei fatto un cartone

Rit.

Album che contiene Acquarello impressionista di un dopo-festa

album Comicità a 99 cents (umorismo spicciolo) - Vendemmia TardivaComicità a 99 cents (umorismo spicciolo)
2012 - Pop, Punk-funk, Punk rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati