Virginiana Miller - Sesso non protetto testo lyric

TESTO

Vibra il vetro e passa il treno vicino al motel
ed hai un bel modo tu
un bel modo di distinguerti dalla moquette
tutta la felicità sta nel frigobar
tutta la modernità sta nel frigobar.
Domani poi sarai l’ultimo dei miei
stupidi e inutili pentimenti postumi
e ancora il sangue alla testa
fra il santo venerdì e la domenica d’avvento
del nostro breve spazio di tempo
e ancora mancami di rispetto - sesso non protetto.
La vie est vaine, un peu de haine
un peu d'amour et puis ... bonjour
la vie est brève, un peu de rêve
un peu d'espoir et puis ... bonsoir.
Lenzuola ed abiti e labbra e dialoghi
prendono le loro pieghe inevitabili.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Sesso non protetto di Virginiana Miller:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Sesso non protetto si trova nell'album La verità sul tennis uscito nel 2002 per Mescal, Sciopero Records, Columbia Music, Sony BMG.

Copertina dell'album La verità sul tennis, di Virginiana Miller
Copertina dell'album La verità sul tennis, di Virginiana Miller

---
L'articolo Virginiana Miller - Sesso non protetto testo lyric di Virginiana Miller è apparso su Rockit.it il 2012-05-28 12:28:38

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO