< PRECEDENTE <

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

/ a · gò · gi · ca / ~ impulso dal quale scaturisce il ritmo musicale in quanto virtù soggettiva e non riducibile a schema, sì da lasciare adito al talento interpretativo personale dell’esecutore. O ancora, lo studio dei problemi relativi all’interpretazione e esecuzione di un testo musicale.

Inizia da queste definizioni il percorso del terzo disco della pentalogia annuale dei Virtual Time. La svolta sonora è rappresentata dai sintetizzatori, che si sposano bene all’idea di Rock della band, facendo riposare, momentaneamente, chitarre distorte e riff veloci. L’emotività, le quotidiane sensazioni positive e negative, che ciascuno di noi prova, sono le protagoniste dei testi e delle atmosfere. Questo ci riconduce al titolo: rendere l’ascoltatore protagonista nel vivere il disco in prima persona, farsi confortare da queste emozioni umane e trarne il massimo vantaggio in maniera soggettiva, con la propria interpretazione e chiave di lettura. Musicalmente parlando, “A·gò·gi·ca” mette in luce composizioni che si discostano dalla classica forma canzone, accompagnandoci in un mondo di suoni libero da schemi ed etichette, che non segue regole precise, ma che si lascia trasportare dal momento e dalla naturalezza del più classico flusso di coscienza, quasi fosse un unico pensiero.

Credits

Tutti i testi scritti da Filippo Lorenzo Mocellin, tranne Nowhere Land scritto da Marco Pivato

Brani composti da Filippo Lorenzo Mocellin a eccezione di Nowhere Land composta da Filippo Lorenzo Mocellin e Alessandro Meneghini, A Night in Paradise di Filippo Lorenzo Mocellin e Nicolò Bertoncello, Subtle Echoes di Luca Gazzola, Moonshadows Filippo Lorenzo Mocellin, Luca Gazzola e Alessandro Meneghini, Falling Away di Filippo Lorenzo Mocellin e Federico Nardelli

Tutti i brani suonati ed eseguiti da Virtual Time
Luca Gazzola, chitarra elettrica
Filippo Lorenzo Mocelli, voce principale, cori, chitarra acustica, chitarra elettrica, synth, rhodes, piano, percussioni
Marco Pivato, basso
Alessandro Meneghini, batteria, cori

Tutti i brani sono stati prodotti da Edoardo Pellizari e Filippo Lorenzo Mocellin tranne A Night in Paradise e Close to Reality prodotte da Filippo Lorenzo Mocellin

/a·gò·gi·ca/ è stato registrato presso Il Teatro delle Voci di Treviso e Gray House Studio Recording di Bassano del Grappa

Mix engineering, Edoardo Pellizzari. Registrazioni a cura di Edoardo Pellizzari e Filippo Lorenzo Mocellin

Foto copertina di João Cabral, grafiche a cura di Bruno Bizzotto

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani