I We, The Modern Age! nascono a Varese nell’estate del 2009. Accomunati da una passione smodata per gli anni ‘90, i film pulp e gli hamburger, iniziano a suonare musica, dando sfogo alle proprie influenze, che vanno dal tradizionale pop inglese alle distorsioni calde dell alt-rock americano, non disdegnando né la furia melodica del primo emocore né le atmosfere sognanti del dream pop.

Negli anni successivi suonano una cinquantina di concerti, aprendo – tra gli altri - i live di gruppi quali Telekinesis, Peter Kernel e A Classic Education.

Nel 2011 esce il loro primo EP omonimo, contenente 5 brani e disponibile in download gratuito; nell’autunno 2012 il brano “The Cosmonaut” viene incluso nella compilation “Ten Years After. More Songs From The Lakes County”, che celebra i 10 anni di attività dell’etichetta Ghost Records. Sempre nello stesso autunno registrano l’album di esordio “Mirrors”, presso la Sauna Recording Studio di Varano Borghi (VA).