Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

Spoon Rest è il primo singolo scelto dai Wonder Vincent per anticipare l’uscita del nuovo disco prevista per Settembre 2015. Nei 4 minuti e 21 secondi della canzone si celebra l’attesa e la sconfitta, apparente, verso la stessa. Un groove serrato ed una linea vocale ai limiti della schizofrenia cedono il passo alla più pura e meravigliosa melodia in un’altalena tra due poli fragorosi, conflittuali e complementari. La difficoltà di emergere, di respirare e quindi di essere, è in continua contrapposizione con le mutevoli gioie del poter creare musica. Questo ricade nelle vicissitudini personali dei membri del gruppo che da sempre fan fronte al cinisimo e al giustizialismo di mondi a loro prossimi. Questa estrema difficoltà sfocia nell’illustrazione della metafora della dipendenza e della sua delicata ferocia. Essa diventa prigione di uno stato mentale pericoloso e perennemente sopraffatto ma anche così intensamente voluttuoso. Spoon Rest vuole essere un’accusa sociale ed un inno a ciò che rimane della lotta quotidiana per la stabilità, tanto cercata quanto odiata. Spoon Rest è sopravvivenza, è tenacia, sono i pugni stretti che escono dalle tasche di Vincent.

Credits

registrato, mixato e masterizzato da Federico Brizi
presso il JAP Perù Studio di Perugia
La traccia è stata composta e suonata dai Wonder Vincent nella formazione in trio composta da:
Andrea Spigarelli, Andrea Tocci e Luca Luciani

Press: Lunatik - info@lunatik.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati