Wonder Vincent biografia

Gualdo Tadino, Foligno, Castel Rigone (PG), Umbria

Stoner / Rock / Heavy Blues from Italy.

La storia dei Wonder Vincent inizia tra le montagne umbre nell’estate 2010 dall’amicizia di Andrea Tocci (voce) e Andrea Spigarelli (batteria). Dopo un primo periodo di attività sotto il nome "Lo Sciopero degli Andrea", i due decidono di dedicare il nome della band all’incontro con Vincenzo Sparagna (direttore di Frigidaire/Il Male) e Vincenzo Costantino (poeta bardo milanese) creando l'antieroe dei freaks: Wonder Vincent.
Fin dal principio i due iniziano a a scrivere numerosi brani ed approdano su palcoscenici importanti come quello del M.E.I. di Faenza (primo live della band), del Qube di Roma e del Teatro Puccini di Firenze in compagnia di Filippo Ciccioli alla chitarra e Andrea Meriggioli al basso.


Dopo alcuni cambi di formazione il gruppo trova il suo equilibrio con l’ingresso di Luca Luciani (chitarra) e Matteo Cirella (basso). Nell’autunno 2011 esce il primo EP autoprodotto Good News for Hard Times che desta subito interesse nel panorama musicale umbro e li porta in tour per la prima volta nellla storia della band.
Il 25 Febbraio 2013 è la volta del primo disco The Amazing Story of Roller Kostner (WV/Cura Domestica) registrato con Marco Zitoli al basso e anticipato dal video-singolo My Little Bunny, che premia i Wonder con l’intraprendente tour autogestito e autarchico in alcuni dei più importanti festival e locali italiani fino ad arrivare in Svizzera.
Durante il lungo periodo del tour avvengono altri due cambi di formazione con l’ingresso di Fabrizio Scuteri, prima e di Alessio Aristei poi, al basso. Proprio con quest’ultimo, i Wonder Vincent chiuderanno il The Amazing Tour il 18 Settembre 2014 al Teatro Pavone di Perugia come ospiti de La Repubblica per l’iniziativa RNext - La Repubblica degli innovatori.


Durante l’ultima fase del tour, il trio originale dei Wonder, inizia la stesura e la registrazione del nuovo disco in trio che durerà fino a Marzo 2015. Nello stesso mese registrano in 4 giorni il video del primo singolo Spoon Rest scritto e diretto dal regista Tiziano Fioriti.
Pubblicato il 1 Luglio 2015, il video viene visualizzato da più di 25.000 utenti in meno di un mese e vola diretto in rotazione su Rock TV.
Nei mesi successivi il video, prodotto da Stani Rumori Studio e Agriturismo Domus Santa Croce, approda alle fasi finali di importanti festival internazionali del cinema come l’Avanca Film Festival (Portogallo), l’Hamilton Music and Film Festival (Canada), i LAIFF Awards (U.S.A.), il London Digital Film Festival (UK) ed il TMFF - The Monthly Film Festival (Scozia).
Il 23 Settembre 2015 è la volta di FIORI (WV/JAP), secondo album della band, caratterizzato da sonorità più ruvide con una forte inclinazione Stoner, che suscita immediatamente l’interesse di numerose realtà italiane ed estere.
Nello stesso periodo iniziano il tour del nuovo disco rinominato Fioritour che li premia quasi istantaneamente con il titolo di Rivelazione Live 2015 di Novembre per il Circuito dei clubs italiani KeepOn Live.
Il 27 Marzo 2016, il video del primo singolo Spoon Rest, nominato per due categorie al Widescreen Film Festival di Miami (Florida), viene proiettato all'AMC Theater di Aventura (Miami) e vince entrambi i premi per le categorie Best Music Video e Best Editing.