Descrizione a cura della band

“C’è una civiltà dall’altra parte del mondo capace di trasmettere sensazioni che cambiano il modo di vivere. Popoli non al passo con i tempi e portatori di un relativismo culturale, capaci di ascoltare la molteplicità di usanze e tradizioni aprendosi ad uno scambio culturale. Prende forma da questo scenario il nuovo percorso che si estende al di là di ogni frontiera musicale. Si combinano così ricerca e modernità: tradizioni e racconti popolari proiettati in un presente musicale. Un viaggio che si alterna fra le due dimensioni del tempo più significative, passato e presente, legate principalmente da un valore culturale costante nel tempo: l’amore. Sentimento rappresentato nella varietà delle forme: ammirazione verso la propria cultura popolare; attrazione verso la donna amata; Amori impossibili negati o irrealizzabili.
A testimonianza di questo valore, millenario e persistente, ha un ruolo di primato il suono contadino e incantato della Lira Calabrese che si difende dalla sfida music…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati