Sareste in grado di addomesticare un elefante civilizzandolo a tal punto di sopprimere definitivamente il suo istinto animale? Credo che in pochi avrebbero il coraggio di dire di si e nemmeno gli Zoo Elephant che proprio ispirandosi all'animalità del grande pachiderma hanno coniato il loro credo musicale. La band, capitanata da Max Giomi irresistibile ed eterno Front Leader di storiche Band locali come i Karmas e gli Atomo, cerca di trovare attraverso la propria esperienza musicale una sintesi ideale tra i due termini e concetti chiave del loro nome: lo Zoo come eterna metafora del nostro tempo, gabbia titanica della nostra società consumistica dove ognuno, ormai schiacciato e racchiuso nella propria individualità sfoggia la sua mercanzia esclusivamente per compiacere gli altri, per una eterna rincorsa dell'apparenza estetica ed esteriore. L'Elefante, animale imponente ed intelligente (il più intelligente a livello terrestre), non dimentica mai a differenza dell'uomo essere fin troppo distratto e poco mnemonico a tal punto di non ricordarsi più da dove viene e quale sia il suo ruolo antropologico nell'universo terrestre. Gli Zoo Elephant nascono dalle ceneri degli Atomo, storica band certaldese che negli anni novanta con due dischi all'attivo portarono la loro creatività musicale in giro per l'Italia totalizzando oltre 400 concerti in pochi anni di attività. Senza distribuzione e sempre all'insegna dell'indipendenza creativa e gestionale, rilanciano la loro energia artistica negli ultimi brani che hanno composto e che stanno promuovendo attraverso la rete. Il loro sound è una vera propria miscela di esplosività underground: a metà strada tra i grintosi anni ruggenti dell'indie rock di fine anni 90 e tra le composizioni più moderne alle quali non dispiace inserire anche cantati in perfetto stile rap. Suoni grintosi, riff con sonorità crude e primitive e groove incisivi ed incalzanti fanno della loro musica un perfetto urlo incitatore per le nuove generazioni di aspiranti rockers. Il loro primo EP si chiama “Home Made” e uscirà nel giugno del 2011. Loro stessi definiscono il loro stile musicale come un perfetto petchwork sonoro al quale piace dare il nome di Naked Rock, rock nudo appunto. Gli Zoo Elephant sono: Max Giomi (Voce), Massimo “Impa” Pistolesi (Chitarra), JJ (Chitarra)Luciano Pini (Batteria), Marco “Maccu” Falchi (Basso). www.zooelephant.altervista.org

Ultimi articoli su Zoo Elephant