Mi chiamo Zoysie e vivo qui, in un garage sotto al centro commerciale. Fuori c'è il traffico della statale e dietro la ferrovia. La notte il rumore delle auto o del treno che passa mi svegliano. Rimango ad ascoltare la strada, le prostitute che ridono, le sirene che urlano. Nella mia stanza c'è un divano, un tavolino bianco, il computer e le bottiglie vuote in un vecchio cartone. Ho aggiustato...

Pagina gestita da