Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

AL sono le mie iniziali, mi chiamo Alberto Lombardi.
AL é il mio desiderio di recuperare la musica suonata insieme.
E così ho scelto con due amici di tornare a produrre musica come una Band. Pierpaolo Ranieri, Pino Vecchioni ed io.
Abbiamo registrato come si faceva una volta, suonando tutti insieme e senza click, lasciando respirare i tempi musicali come in un'orchestra e stimolando l'interazione
che solo suonando nella stessa stanza nello stesso momento avviene. Io portavo le canzoni in sala, Pino e Pier trovavano il loro incastro magico e dopo poche ore registravamo. Tutto fresco, tutto rapido.
L'idea era quella di usare la chitarra - e basso e batteria in effetti - in maniera complessa, centrale e non di sostegno. Gratificare il nostro essere musicisti, ma senza perdere l'atteggiamento pop. Perché il pop deve per forza essere 4 accordi e backbeat?
A questo lavoro di trio ho aggiunto poi un'arrangiamento orchestrale, ispirandomi al genio di John Williams, il celebre compositore di colonne sonore cinematografiche.

Questo primo Ep si intitola"love lost". 6 canzoni che esplorano il tema dell'amore, del suo rapporto complesso col quotidiano, con la musica, col sesso e col mistico.
Dalle scorribande erotiche del nostro eccitabile mostro interiore (The monster) all'idea di amore ideale, dell'essere in due una cosa sola pur conservando la propria identità (Journey, Body And Name). Una cena visionaria con i quattro di liverpool in trip per la mitologia classica (The dinner) e la musica come strumento di rinascita (Melody). Il sesso che non basta a salvare un rapporto (Perfect lover) e la bellezza di un primo bacio, che rende più sopportabile il sapore amaro dell'ultimo (Sparks).

Credits

Alberto Lombardi - Chitarra, voce, produzione
Pierpaolo ranieri - Basso
Pino Vecchioni - Batteria

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati