Bardo - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics pelle (gli occhi parlano di nascosto)

Brano

Credits pelle (gli occhi parlano di nascosto)

Davide Bardo - Manikini Studio, Roma; Ernesto Ranieri - Soundclub recording, Marino RM

Testo della canzone

al di la di ogni gesto
gli occhi parlano di nascosto
sono qua e lo confesso
gli occhi parlano parole che preferisco

quali inutili sovrastrutture
queste nostre paure
quanta inutile distanza
dentro a questa stanza
ah ma non ha importanza

come le spiagge d'inverno del resto
non temono che non ritorni agosto
io resto qui ad aspettare il mio tempo
ad attendere che cambi il vento

al di la di ogni gesto
gli occhi dicono di nascosto
sono qua al tuo cospetto
e gli occhi parlano parole che non hai mai detto

quali inutili sovrastrutture
le congetture
quanta inutile indifferenza
dentro a questa stanza
ah ma non ha più importanza

come le spiagge d'inverno del resto
non temono che non ritorni agosto
io resto qui ad aspettare il mio tempo
ad attendere che cambi il vento
con l'infinito davanti e ad un passo
il tuo cuore non ancora ben disposto
con la pazienza di un albero attendo
che ogni cosa giunga a compimento

parla a bassa voce prova ad ascoltare
parlami ma togli le parole
chiedi alla tua pelle cosa vuole fare
chiedi a lei che non ti puoi sbagliare
parla a bassa voce prova un pò a sentire
parlami ma butta le parole
chiedi alle tue mani chiedi alle tua mani
loro sanno certo cosa fare

con l'infinito davanti e ad un passo
il tuo cuore non ancora ben disposto
io resto qui ad aspettare il mio tempo
ad attendere che cambi il vento

Album che contiene pelle (gli occhi parlano di nascosto)

album tutte le feste di domani - Bardotutte le feste di domani
2014 - Lo-Fi, Pop, Indie
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati