Disco del giorno
album Eneide, Un Nuovo Canto - Beau Geste
Leggi la recensione

Descrizione

Una storia ancora capace di narrare il viaggio, l'approdo, l'amore insieme alla violenza della guerra, ai conflitti, al potere. Due universi in contrasto che generano conoscenza e sapere alimentando l'esistenza umana. È tornato sulle scene a distanza di trent'anni dal debutto al Teatro Variety di Firenze, Eneide di Krypton, spettacolo cult degli anni ottanta, diretto da Giancarlo Cauteruccio, con la collaborazione artistica dei Litfiba che ne composero le musiche originali, scaturite dalla creatività di Gianni Maroccolo e Antonio Aiazzi, poi divenute un fortunatissimo e mitico LP. Eneide di Krypton, opera post-moderna per eccellenza, fu rappresentata nei maggiori teatri italiani ed esteri ed approdò persino al Teatro La Mama di New York, con grande successo. A maggio 2014 è tornato con un nuovo allestimento al Teatro Studio di Scandicci. I materiali, le visioni, le musiche di quei giovanissimi artisti sono stati rimessi in gioco oggi da Giancarlo Cauteruccio, Gianni Maroccolo, Antonio Aiazzi e Francesco Magnelli per dar vita a un’emozionale forma di concerto/teatro. Un nuovo Canto! La colonna sonora originale dei Litfiba è stata eseguita, per la prima volta dal vivo, da Aiazzi, Magnelli e Maroccolo. Ora come allora, alla regia Giancarlo Cauteruccio, questa volta Tannen Records pubblicherà questa nuova esperienza, nata anche con il contributo dei raiser/produttori, in doppio vinile (edizione delulimitata a 500 copie numerate a mano con libretto di 16 pagine - 25x25 cm - contenente foto d’archivio e foto inedite delle prove dello generali dello spettacolo) e in digitale. 30 anni dopo, Eneide di Krypton risuonato, riarrangiato e registrato dal vivo durante gli spettacoli dello scorso maggio (9/10/11/15/16 e 17) al teatro anche in veste di attore e narratore.

studio Krypton di Scandicci (Firenze).

Dal 30 settembre in tutti i negozi di dischi distribuito da Audioglobe (www.audioglobe.it).

Commenti (3)

Carica commenti più vecchi
  • Jan 24/09/2014 ore 12:57 @jannocturne

    Ascoltando le tracce noto che c'è un po' di confusione con i titoli.
    Tipo la 3° "Il canto dei latini" dovrebbe essere "Approdo sulle coste delle Libia".... non so, ci sarà un errore di stampa forse!? :/

  • UhUhUh 24/09/2014 ore 19:42 @UhUhUh

    Non riesco ad ascoltare i brani dal mio smartphone.Serve qualche applicazione particolare o è un problema del mio telefono?

  • Giulio Pons 09/10/2014 ore 09:43 @pons

    ciao UhUhUh, tra poco esce la app di Rockit per android e ios per ascoltare tramite cellulari/tablet, siamo in attesa dell'approvazione sugli store.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati