Leggi la recensione Video in questo album (2)

Descrizione

Floating Trip: un album – il primo – nato dal connubio di vite, esperienze e sonorità immagazzinate dal trio iran-italiano: musica elettronica che integra strumenti acustici ed elettroacustici con una paletta sonora che unisce analogico e digitale in uno stesso progetto.
L'arrivo è un progetto trasversale, che vive e si alimenta grazie a fonti artistiche diverse: le note, la voce, la grafica.

Realizzato grazie al contributo di Toscana100Band, progetto di Regione Toscana nell'ambito di Giovanisì, il disco d'esordio della band “di stanza” a Firenze è la somma delle influenze artistiche –dalle Cocorosie a Nicolas Jaar passando dai Portishead ai Gorillaz – maturate negli anni dai suoi componenti. Tracce le cui parole sono diretta conseguenza della musica, origine primaria; pezzi che portano dentro un'innata radice mediorientale ma che di stereotipo o di definizioni forzate non hanno nessuna parvenza.

Pezzi davvero home-made, pensati e costruiti fra le mura di un domestico condiviso, che è sinergia, è spunti, è fatto di turni per lavare i piatti, ma dall'acqua che scorre nascono idee, una base o un sottofondo, si campiona, si registra, si improvvisano melodie con uno strumento, ci si arrangia la voce e qualcosa lentamente nasce.

Tre ragazzi cresciuti in Iran guardando alle influenze occidentali, tre ragazzi che oggi vivono in Occidente e che proprio nel trip musicale intrapreso hanno deciso di andare a riscoprire anche il sound della propria terra.
Una fra le tante ispirazioni per poi elevarsi altrove.
Perché proprio Bowland è il nome del loro gruppo e Bowland in persiano significa“alto”.

Bowland è un'ascesi, una terra sognata e sognante dove i tre ragazzi sono arrivati senza pianificarlo.
Quella terra gli è piaciuta e Floating trip è il desiderio di esplorarla.

Credits

released April 21, 2017

Lyrics & Vocals: Lei Low
Didgeridoo, Kalimba, Jew's Harp, Human Beat Box, Percussions & Back Vocals: Pejman Fa
Guitar, Synth, Programming & Back Vocals: Saeed Aman
.
Recorded and mixed by Saeed Aman
Mastered by Peyman Salimi
Artwork by Lei Low
.
All songs written and produced by BowLand

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati