album Cité Radieuse Cité Radieuse

Cité Radieuse Cité Radieuse

compra

2019 - Progressive, Indie, Ambient

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione a cura della band

Stefano Meneghetti, ideatore del progetto, rivela le influenze musicali alla base della genesi dell’opera:
“La musica mi ha aiutato a creare mondi paralleli, a vivere come se stessi guardandolo la realtà da un finestrino, o attraverso un binocolo, un microscopio.
Durante il cammino ho provato una naturale e spontanea empatia verso certe sonorità, verso certi personaggi: Gustav Mahler, Brian Eno, Alva Noto e Franco Battiato, Teho Teardo & Blixa Bargeld, fino a Georges Ivanovič Gurdjieff.
La Cité Radieuse di Le Corbusier ha rappresentato semplicemente il campo gravitazionale dove questo cammino ebbe inizio”.

L’album comprende 7 tracce, ispirate all' Unité d' Habitation de Marseille del rivoluzionario architetto ed urbanista svizzero Le Corbusier.
L'Unité d'Habitation de Marseille è un’opera di edilizia popolare risalente al secondo dopoguerra, che ripensava radicalmente i concetti di separazione e condivisione degli spazi, coabitazione tra gli uomini, design della luce e del suono. E proprio dall’armonia di questi 4 elementi (spazio, luce, suono, uomo) prende forma l’album “Cité Radieuse”: la ricerca e la sperimentazione sonora sono i punti cardinali del progetto musicale.

Così lo descrive Giuseppe Azzarelli, tra i compositori e arrangiatori del disco: “La città non è solo un luogo di spazi e di forme ma, inevitabilmente, esprime la sua dimensione anche attraverso i suoni: ogni luogo ha una propria impronta acustica che riflette attività umane, relazioni col mondo e con sé stessi. L'idea di una Cité Radieuse, ideale ed utopistica città nella città, immaginata da Le Corbusier attorno all'Uomo e ai suoi bisogni, mi ha subito affascinato per il suo "umanesimo", avvicinandomi ad un mondo sonoro che possa evidenziare o accennare possibili equilibri emotivi nella poliedricità della città contemporanea”.

Credits

Stefano Meneghetti - Production + Composer and Electronics
Giuseppe Azzarelli - Composer and Piano and Keyboard
Alessandro Rorato - Creative and Sound assembler
Massimiliano Donninelli - Composer and Electronics
Yannick da Re - Percussion
Cristian Inzerillo - Electric bass
Con la straordinaria partecipazione di Malika Mali e Fred Berthet

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani