Bianco Selenico

Bianco Selenico

Dorian Once Again

2019 - Cantautoriale, Elettronica, Rock d'autore

Descrizione

Un album trasognato dai sapori lisergici sempre contraddistinto da tematiche esistenziali argomenti come il tempo che passa inesorabile e l'uomo di fronte la natura il senso panico che la pervade ma anche brani più semplici e diretti, dieci brani in tutto di cui uno rimasterizzato forse finora il lavoro più compiuto di Dorian
Testi:
E verrai ancora estate
Li e verrai ancora estate le spiagge sono vuote ancora ma chi le percorre d'inverno ed affonda il suo piede fiumi di parole getterà così.. Chi si tiene in forma già le palestre piene e chi a digiuno resterà chi il costume cambierà più alla moda e un dj con le playlist pronte ormai.. si e verrai ancora estate le spiagge sono vuote ancora ma si riempiranno di gente in coda per ore per un posto al sole e ilarità ma si.. Tanti addominali e poi quella pancia sparirà nuovo tatuaggio e vai mentre chi ha deciso già di non aspettarla qua ed è partito per le Hawaii.. Si è verrai ancora estate la sabbia sotto i piedi brucerà creme lozioni e poi cori e nuove canzoni karaoke discoteche là così.. Che belli i balli di gruppo gli ancheggiamenti e poi giù divaricando le gambe down down down down down la zumba il tè ai frutti di bosco e gli analcolici con un bignè.. Per il reggaeton vado matto è propedeutico ed in più favorisce il rapporto down down down down down ogni stagione si riproduce come un contagio becero giù.. Mi mancano gli ombrelloni le gare i tiramisù i racchettoni e le palle down down down down down I coni sfusi sopra la panna sciolgono in fretta cadono giù.
Considerazioni di un giorno qualunque
La gente non la sento più ed ogni giorno un dejavu.. Non vedo il contenuto io ma il linguaggio muto si.. Il contrabbando delle idee si è ormai diffuso io però la radio non la accendo più che frequenza mi dai che frequenza mi dai haoo.. La musica indecente no non mi raggiunge più non mi raggiunge più.. Haoo.. Ho visto tanti zombi là che si aggiravano per vie lo status symbol sai cos'è l'insostanziale merce che non servirà a salvarti ma il conto in banca svanirà.. La radio non la ascolto più sono saturo ormai che frequenze mi dai. hoaa.. la musica è finita ormai è ascoltarla non puoi se ascoltarla non sai..hoaa..le cover band i gruppi che.. dov'è il mio pubblico dov'è.. Sul tubo c'è john lennon che non è mai morto dicono... Hoaa hoaaa...
Buio
Profondo buio annientami ed immergimi in te non ho paura credimi il tuo niente e' gia' in me del tuo nonsenso riempimi e poi lasciami li' davanti a questi sintomi segni arcani su me.
Salpero' mari si verso lidi mitici mantenendo rotte che come in canti omerici
Sfidero' limiti e tempeste atlantiche approdando in isole sconosciute vergini.
Le sensazioni euforiche sopraggiungono e poi lasciano il posto a umori che mi riportano giu' a sequenziare immagini che si svolgono in me in fotogrammi rapidi senza nesso cosi'.
Seguirò la follia quella che mi porta via da ordinari codici pronti gia' automatici
Varchero' limiti senza mai voltarmi mai come eroi romantici cavalieri impavidi.
Salperò mari si verso lidi mitici mantenendo rotte che come in canti omerici.
Sfiderò limiti e tempeste atlantiche approdando in isole sconosciute vergini.
L'equazione
Si qualcuno afferma sulla luna l'uomo non è mai andato.. si qualcuno afferma che la terra è proprio piatta davvero.. si qualcuno afferma in questo mondo l'uomo in fondo è un alieno si qualcuno afferma mentre in fondo affermare non sa.. perchè non risolvi l'equazione perché... Loschi frati e devoti riti occulti nel medioevo ma nell'era attuale in sostanza tutto sembra invariato.. perché non risolvi l'equazione perché.. E la fine del mondo quando mai arriverà stanno preparando la gente a questa eventualità.. E la pace nel mondo per qualcuno accadrà mentre chi è convinto che solo con la fede e il perdono ci sarà all'aldilà.. Sembra che apriranno tutte quante le prigioni sul serio nonostante questo l'uomo resterà però prigioniero.. Dicono che i matti torneranno dentro un manicomio e le strade vuote resteranno nel silenzio così.. Perchè non risolvi l'equazione perché.. ed i viaggi nel tempo chissà chi li farà.. hanno costruito una sonda per poter andarci già..e del cristo il ritorno chissà quando avverrà Sembra sia imminente lo stanno aspettando pregando che ci liberi già... E dei morti il ritorno chi se ne occuperà sembra che qualcuno già pensi a come accoglierli qua.. E del teletrasbordo come e quando avverrà hanno ritrovato un incrocio tra un umano e chissà...
L'alba
Rischiarera' l'alba sara' abbraccera' terre e piu' in la' vecchi ruderi ormai senza piu' eta'.
Risveglia già la civilta' bagliore che si estendera' su assopite citta' luce sara'.
Non dirmi non mi dire niente tu lo sai voglio stare cosi' aspettare l'albore del giorno
Non dirmi non mi dire niente capirai aspettiamola qui che ci illumini e plachi il bisogno.
Scompare la' l'oscurita' diventera' barlume che sfumera' in tinte e poi risplenderà
Si avverte gia' intorno c'e' un mormorio di vita che si ridesta perché sorga con te,
Non dirmi non mi dire niente tu lo sai voglio stare cosi' e sentirla raggiungermi in fondo
Non dirmi non mi dire niente capirai aspettiamola qui ci rigeneri illumini dentro
Quelle rose sono in fiore
Quelle rose sono in fiore dove il vento va a finire le parole che dirà lui non crede nell' amore....l'aquilone vira in cielo tira il braccio tuo legato ma poi resta sempre là non lo lasci andare via.. quante volte ci ha pensato a dirle certe cose ma il buon senso non si fa si vive molto meglio in una fiaba come un re di un regno senza limiti...cambia il vento e va a finire dove non puoi prevedere quando poi lo sentirai ma non lo potrai spiegare.. E rinchiudi il mondo che tra quelle dita sembra così piccolo per te in fondo tutto è semplice riaprile perché.. e non dargli più limiti corri corri corri corri vai finché non sentirai più nulla trattenerti là e vai dove tu vuoi in quel modo come vuoi in fondo tutto è semplice.. Quelle rose sono in fiore dove il vento va a finire ma se tu lo seguirai potrai anche non tornare.. L'aquilone vira in cielo tira il braccio tuo legato ma semmai lo lascerai chi può dire non hai amato...
Social mente
Sui social sei sui social sei sui social vai sui social vai quanta bella gente che ti piacerà gli piacerai. ..iscriviti iscriviti ai gruppi che ai gruppi che fai commenti seguili. .lusingali. .approvali. ..e una star diventerai sui social sei sui social vai... Vai metti post mostrati sopratutto con quei link ora sei quello che il sociale vuole che tu ci sei anche se non ti rendi conto mai ma ci sei tu ci sei....posta i video così celebrando l'inferno poi con un dito il consenso dei tuoi sadici si...sui social sei sui social vai sui social sei sui social vai da una parte schierati..difenditi poi attaccherai. .c è un virus che c è un virus che si insinua e va si insinua e va eludendo ingenuità stai attento sai ti infettera. .ma se è un morbo starci già. Assuefati. .sistema..ti.. Vai mettiti comodo mentre navighi così tra un caffè ed un film scorri il mondo con un touch screen scegliti quello che che al momento fa per te sfogati odiali od un porno ancora ..condividiti e vai tu profeta del nulla vincerai la tua guerra con uno sharing. . Vai metti post mostrati sopratutto con quei link ora sei quello che il sociale vuole che tu ci sei anche se non ti rendi conto mai ma ci sei tu ci sei..una volta ancora...un immagine sei e ti senti a tuo agio mentre sei un ingranaggio .social mente così. ..

Tempo
Ti ritrovi un giorno lì lungo un viale fermo lì quelle foglie cadono tu le guardi andare giù... Voci e urla di città te ne stai seduto là estraniato in sintonia troppo tardi è andato via.. Cominci a intonare quel motivo piano e poi venuto da dove ti domandi ma perché.. Continui a stonare non importa in fondo poi... Poi ti volti e per magia vedi la tua vita là srotolata per la via che quel vento spazzerà... (Inframezzo piano).. E cominci a cantare quel motivo tu lo vuoi.. E dentro ascoltare tutto quello che ora sei... E dietro vedere quanto tempo è andato ormai…
Tu non dirmi
Linee rette e parallele intorno a me dove vanno non convergono mi sembra mai chissà finiranno. ..negli abissi dei Grand canyon on the road porteranno dove volano soltanto gli avvoltoi tutto l'anno...quelle traiettorie rette intorno a me dove vanno dopo aver percorso il globo dietro me spunteranno...ed io resto cosi ed io resto cosi ed io resto cosi. nel rituale perderai l'elemento sfuggirà. ..oh tu non dirmi dopo aride strade fin qua per capirmi..oh tu non dirmi dopo un lungo letargo fin qua per svegliarmi....fino a quando capirai la costante verità . ...quegli spazi che precipitano in giù dove vanno dalle cime Himalayane verso nord punteranno . -l'espressione malinconica è un Pierrot dove vanno quegli artisti quando tutto termina che faranno..quei poeti che si ispirano da che..dove vanno .per trovare relazioni e scrivere che faranno...ed io resto cosi..ed io resto cosi . ed io resto cosi ...
quando il fumo se ne andrà allo specchio ti vedrai...oh tu non dirmi quante volte ho tentato lo sai di svelarmi .oh tu non dirmi come un feto incubato così risvegliarmi. ..sono stato poi li come un Buddha io.li dipanarsi ai miei sensi così trasformarsi....la realtà intorno a me salto quantico che spazio e tempo collidere in me e annullarsi. ..ah tu non dirmi
Mare
Mare quante volte mi hai portato via mare nei tuoi spazi la mia fantasia mare mi ritrovo qua davanti a te mare non lasciarmi con i miei perche'.
Se poi penso all'immensita' io mi perdo nella tua vastita' la tua voce mi sconvolgera' chiudo gli occhi dove e' finita la realtà Mare le tue onde mi raggiungono o mare a questo vento resistero' mare io quel giorno me ne' andai col pensiero che a te donai. Mare al tramonto si dissolvera' mare il dolore la sua volonta' mare quanto tempo sono stato qua mare qual'e' il senso della liberta'. Quante storie hai raccontato ormai ed il mondo che ti cerca ovunque sei quanti sogni hai regalato sai s'inabissa quella nave vedo affondera' Mare io conosco la tua follia o mare vuoi sapere quella mia mare tante bocche parlano o mare le correnti a caso seguirò

Credits

album interamente prodotto negli echoes studio di Dorian Once Again che come al solito ne ha curato arrangiamenti e produzione disponibile in high quality sui migliori store digitali

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia