Famaran Prog-Jet - L'isola di nessuno testo lyric

TESTO

Terra di niente, terra di nessuno
Trovata per caso nel viaggio,
Smarrita la rotta oramai,
Perso da giorni nel mare,
Sdraiato sul fondo della mia barca
Guardavo il giorno e la notte alternarsi
Con la speranza di ritrovare una terra.
Terra di niente, terra di nessuno
E' scritto nel vento e sulle rocce
Ritrovo le forze perdute
Terra e risorse intorno a me.
Quanti tramonti hai visto da sola
E quante notti stellate, eclissi, stagioni,
Terra di alberi e valli.

(Strumentale)

Intorno hai solo l'oceano
Isola di nessuno
Un emisfero d'azzurro
Il cielo, la luna e il Sole.
E il vento che soffia
Lo griderà ai tuoi monti
trecentosessanta gradi azzurro e blu.

E sphighe splendenti
Flora e animali selvatici
Campi enormi, torrenti d'acqua
Dimora estesa.
Elevo le braccia in aria
Sulle alte montagne
La vita continua
Terra di nessuno.

CREDITS

Testo e Musica di Fabio Mariani

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano L'isola di nessuno di Famaran Prog-Jet:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone L'isola di nessuno si trova nell'album Realtà Surreale uscito nel 2021.

Copertina dell'album Realtà Surreale, di Famaran Prog-Jet
Copertina dell'album Realtà Surreale, di Famaran Prog-Jet

---
L'articolo Famaran Prog-Jet - L'isola di nessuno testo lyric di Famaran Prog-Jet è apparso su Rockit.it il 2021-12-31 11:16:25

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia