Fooga & Nico - La cartomante testo lyric

TESTO

Strana creatura venuta da molto lontano,
dalla polvere, tra le macerie della storia,
persa nel silenzio di un destino dannato,
dove da millenni non trova pace né gloria.
Quando l’ho conosciuta si raccontava senza fretta,
la cartomante, tra un bicchiere di vino e un’altra sigaretta.

E mentre leggeva il futuro,
come l’avesse davvero vissuto,
cercavo nel suo sguardo oscuro
tutti quei mondi che non ho mai conosciuto.

E lei rideva, rideva, guardandomi negli occhi,
mi parlò della sua morte, di quel suo antico viaggio,
di un ricordo perduto tra frammenti di specchi,
di una maschera sconosciuta dal volto di pagliaccio
che nasconde la sorpresa del giorno ritrovato
in fondo all’oblio del suo inferno privato.

E mentre leggeva il futuro,
come l’avesse davvero vissuto,
coglievo nel suo sguardo oscuro
gli incubi che ancora non ho conosciuto.

La cartomante cantava e piano piangeva
mentre una bianca farfalla attraversava il suo sguardo
a mostrar la leggerezza del nulla in cui volava,
dove la vita si spreca in questo mondo bastardo
che non dona sollievo né felicità alcuna
ma soltanto una notte senza volto rischiarata dalla luna.

E mentre leggeva il futuro,
come l’avesse davvero vissuto,
capivo dal suo sguardo oscuro
che il mio mondo, in fondo, non l’ho mai conosciuto.

Le cartomanti che strana “razza”, come i poeti,
ti raccontano la vita tra infiniti segreti.

CREDITS

Testo: Nicola Farinello Musica e arrangiamenti: Carlo Guardamagna, Andrea Garavelli, Antonio Curedda, Nicola Farinello.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano La cartomante di Fooga & Nico:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone La cartomante si trova nell'album Gente di passaggio uscito nel 2016 per La Clinica Dischi.

Copertina dell'album Gente di passaggio, di Fooga & Nico

---
L'articolo Fooga & Nico - La cartomante testo lyric di Fooga & Nico è apparso su Rockit.it il 2020-01-04 21:23:59

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia