La discendenza con i signori di Mantova è solo nel cognome perché i GONZAGA sono un trio di toscanacci puri. David (Martinelli) e Giacomo (Galligani) seguivano da tempo i concerti di Angelo Sabia, cantante e leader del gruppo, che li coinvolge quindi per formare la nuova band. Stabiliscono la loro sala prove sulle colline lucchesi, in quella che un tempo era stata dimora del grande poeta Giosuè Carducci. Anche questo li ha portati ad esprimersi con particolare attenzione nei testi, mai banali, che si immergono in trame sonore di lama e di velluto, tra chitarre potenti ed echi elettronici. Il singolo “Astronauta” anticipa l’uscita dell’EP “La Manovra di Valsalva” che li porterà a lungo in tour venendo infine scelti da Enzo Avitabile come apertura ai suoi concerti. Iniziano quindi a prendere forma quelle che saranno poi le dodici tracce del primo album, registrato in presa diretta alle Officine Meccaniche di Milano e prodotto insieme a Taketo Gohara dal titolo inequivocabile “Tutto è Guerra”.