< PRECEDENTE <

Tracklist

00:00
 
00:00
Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Ogni mia canzone è carne viva, te la presento cruda, battuta al coltello, pezzo dopo pezzo: una proposta che
non è fuori dal mondo, solo fuori dallo schema.Neanche gli algoritmi sanno dove collocarmi, poveracci. Sarà un difetto? Sono difettoso. Sono un prendere o lasciare.

CARNE CRUDA A COLAZIONE, per il giorno che non ne puoi più di marmellate.

La risposta al romanticismo spiccio e dozzinale dominante la qualunque. Nel bel paese dove tutto si risolve
con il cuore, e infatti fila tutto a meraviglia, accuso troppa grazia. Piuttosto che altri zuccheri, CARNE CRUDA
A COLAZIONE sbattuta fresca in faccia.

E il bello della carne è che non mente, se l’ascolti non la puoi fraintendere. Lampante come le cose chiare a pelle.
Come svegliarsi e far l’amore prima di dover parlare. La carne accade.

Certo, un bel macello; come in questo disco, tutto sommato tranquillo. Il secondo album di inediti a mio nome è un macinato a base di me stesso.

TRACKLIST
01_Povero zio
02_Algoritmo
03_Grazie per l’attesa
04_I melliflui
05_Cabrio
06_Arti
07_La risposta
08_Grigia
09_Meglio di niente
10_Balene per me

Credits

Giovanni Succi: parole e musica
Ivan A. Rossi: arrangiamenti, produzione, mix

Suonato da:
Tristan Martinelli: basso, tastiere, piano e cori
Giovanni Stimamiglio: batteria, percussioni, cori
Rodrigo D'Erasmo: violino, viola, archi
Ivan A. Rossi: Buchla Music Easel, sintetizzatori, campionamenti, basso elettrico
Andrea Dellapiana: percussioni, cori
Giovanni Succi: basso acustico, chitarre, voce

Registrato da Ivan A. Rossi a Milano (8brr.rec Studio) e Genova (Green Fog Studio), ottobre 2018

Etichette: La Tempesta Dischi, Dischi Soviet Studio

Booking: Tudemun Concerti

Foto: Fabrizio Iozzo (copertina), Alex Astegiano, Luca Deravignone
Grafica: Claudio Madkime Chimenti

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati