Leggi la recensione

Descrizione

Si chiama HÅN - The Children l'EP di debutto di HÅN, in uscita l'1 dicembre per Freecom in collaborazione con Factory Flaws. La giovane artista italiana, dopo la pubblicazione dei fortunati singoli The Children e 1986 (one of the year’s most stunning debut singles, secondo GorillaVsBear), presenta il primo EP in cui dream-pop ed elettronica si fondono dando vita a otto brani, quattro originali e quattro remix, dal sapore decisamente internazionale, accompagnati da “gorgeous, inherently wistful vocals”.
La musica di HÅN si riversa sull'ascoltatore con la delicatezza di un ruscello di acqua limpida, fresca, cristallina. HÅN - The Children rappresenta a pieno l'animo della giovane artista italiana che, cresciuta lontana dal grigiore industriale in un piccolo paesino sul Lago di Garda, riesce ad esprimere il suo forte legame con le bellezze che la natura è in grado di offrirle. L'EP è un'intensa creatura dream-pop in cui tappeti di synth si uniscono ai ritmi pulsanti della drum-machine creando un accompagnamento perfetto alla morbida e al contempo potente voce di HÅN. Ai quattro brani scritti ed interpretati dalla giovane artista - tra cui il singolo The Children pubblicato in anteprima streaming da The Line of The best Fit e subito entrato in diversi paesi in New Friday Music Week di Spotify, e 1986 - si aggiungono quattro remix arrangiati dalla band padovana Klune (1986), dal progetto elettronico A Safe Shelter (Hands), dal producer bresciano Daykoda (The Children) e dal dj Kharfi insieme al fiorentino Greg Haway.

Credits

CREDITS
Written by Giulia Fontana
Produced, mixed and engineered by Andrea Suriani
Additional production on "The Children", "Intro" and "Hands" by Giulia Fontana
Vocals by Giulia Fontana
Instrumentation by Andrea Suriani, Michele Loda, Giulia Fontana
Recorded at Ritmo & Blu Studios
Artwork(cover) by Carlos Arl

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati