CURRICUL ARTISTICO. (GLI AGGIORNAMENTI VENGONO FATTI ALLA SCADENZA DI OGNI ANNO)
-Classificato 3° al campionato Italiano di Beatbox nel 2008
-Realizza la colonna sonora del film “Vedo Zero” prodotto da Andrea Caccia e che ha vinto parecchi premi di Film Festival Internazionali
-Realizza la colonna sonora della pubblicità della Smemoranda (spot con Claudio Bisio trasmesso in televisione, radio, cinema)
-Partecipa in qualità di ospite presso le seguenti Radio: M2O, Radio DeeJay, Radio Popolare, e varie radio locali
-Partecipa in qualità di ospite presso le seguenti trasmissioni televisive: Barbareschi Schock – LA7, TRL On the Road – MTV, Italia’s Got Talent – CANALE 5,HipHopTV
-Viene citato da diverse testate giornalistiche (Repubblica, Corriere della Sera, TGCOM, Groove) in articoli relativi alla Beatbox come uno dei principali esponenti di questa discipilna in Italia
-Suona e collabora con i maggiori esponenti del mondo “Rap” italiano
-Sta realizzando un mio personale album prodotto dalla Trumen Recordz/Saifam Group di prossima uscita

BIOGRAFIA:
Marco Martinelli, in arte Rise, nasce a Milano il 23 febbraio 1990. Cresce a Cologno Monzese e a Vimercate,nella provincia Milanese.
Grazie a suo padre (chitarrista dilettante e appassionato di musica) si fa una buona cultura musicale, dal jazz alla musica classica, dalla drum ‘n bass alla disco music dalla dubstep fino ad arrivare all’hip hop.
Musicalmente inizia la sua carriera come Beatmaker, cosa che gli porta via un sacco di tempo e che lo costringe a rinchiudersi eccessivamente in casa, tant’è che decide presto di abbandonare la giovane strada del fare Beat, almeno per quanto riguarda il farlo su computer.
Frequentando le strade di Cologno l’ascoltare il rap e iniziare a fare le prime rime in freestyle è stato inevitabilmente un tutt’uno, anche perché le alternative su come passare le serate potevano essere molto meno piacevoli; tutto questo senza la figura di un beatboxer che facesse da base agli mc poteva risultare alquanto incompleto.
Nel 2007 inizia dunque a dedicarsi e ad applicarsi alla disciplina del beatbox, passione che lo sprona ad allenarsi e ad applicarsi quasi “24 ore su 24” .
Allenandosi scopre di avere talento e inizia a partecipare ai maggiori eventi di beatbox in Italia.
Si esibisce al primo raduno Nazionale di beatbox e partecipa prima alla battle regionale a Milano dove si classificherà secondo tra i beatboxer milanesi e poi alla prima battle nazionale dove si classificherà in terza posizione tra i migliori beatboxer Italiani.
In queste occasioni entra a far parte della community ITA BEATBOXER; conosce così i migliori Beatboxer Italiani e non e inizia a dare il suo contributo per spingere il Beatbox in Italia.
Fatto ciò, e stanco di stare in piazza e per strada tutte le sere, decide di partecipare a quasi tutti i live dove è possibile avere un microfono aperto, per farsi vedere e proporsi al circuito hip hop italiano.
In pochissimo tempo il nome di Rise inizia a girare ,grazie alla stima datagli da Dan T inizia a collaborare con i Two Fingerz e subito dopo accetta di far parte della label Blocco Recordz, etichetta indipendente che contribuisce alla sua crescita e maturazione su molti aspetti del mondo hip hop italiano.
Da quel momento il nome del giovane beatboxer milanese è una certezza all’interno del panorama italiano: partecipa a tour annuali insieme alla Blocco Recordz e in particolare con suo “fratello” Emis Killa, suonando nelle date di punta del panorama rap italiano con i maggiori esponenti di questo genere musicale.
Stringe rapporti con i migliori rapper e producer, viene invitato a programmi radio di stazioni importanti, tra cui Radio Popolare,Radio Deejay,m2o (programma:BEATBOX, gestito da Big Fish, Roofio, Ensi, Fabio B), dove in occasione dell evento registra un jingle che poi sarà trasmesso tutto l anno durante la diretta.Collabora alla colonna sonora di una pellicola cinematografica che vince premi in Film Festival internazionali; il suo volto compare sul Tg2 in occasione di un servizio sul Beatbox Italiano e viene invitato come ospite sulla TV nazionale La7 al Barbareschi Sciok dove ha la sua prima vera esperienza televisiva.
Finisce per motivi diversi su magazine quali Groove, Repubblica, Corriere della Sera etc e su siti celebri come quello del tgcom e di vari portali del Rap italiano.
Tra i suoi lavori compone insieme a Big Fish la colonna sonora dello spot 2011 della Smemoranda, sul rap dello show man Claudio Bisio.Poco dopo viene invitato per una serie di volte al programnma televisivo di MTV,TRL ONTHE ROAD. Dove svolge svariati live e una diretta nazionale televisiva sul canale di MTV e poco dopo sfiora la semifinale al programma: ITALIA'S GOT TALENT condotto e giudicato da Maria De Filippi,Jerry Scotti e Rudy Zerbi.
Per molti di questi avvenimenti Rise detiene il primato in Italia. Il nostro paese, come per quasi tutto quello che riguarda le arti di strada, ha recepito in notevole ritardo anche l’arte del Beatbox, quindi è normale che esporsi in questo contesto e trovare un’identità artistica può essere tanto facile quando decisamente difficile.
Facile perché è quasi impossibile non rimanere stupefatti sentendo del Beatbox, è la dimostrazione fisica che per suonare non è sempre indispensabile saper utilizzare uno strumento; con tanta pratica e un buon senso del ritmo si può arrivare al suono di una band con il solo uso del proprio corpo. La dimostrazione fisica delle potenzialità artistiche di ogni persona e della creatività che può essere espressa da ognuno di noi. Difficile perché ancora adesso c’è gente che non ha idea di cosa sia il Beatbox.
Infine nel 2012 uscirà il suo primo lavoro ufficiale,un disco che per composizione e formazione detiene il primato in Italia.Sarà prodotto dalla Trumen Recordz/Saifam Group.Il lavoro sarà composto da produzioni realizzate con solo suoni in beatbox prodotti da Rise stesso e con all'interno le collaborazioni di alcuni dei Rapper più forti e confermati sul panorama Italiano.Sto realizzando un mio personale album prodotto dalla Trumen REcordz/Saifam Group di prossima uscita