Quartiere Pop

Quartiere Pop

Emanuele Patti

2020 - Cantautoriale, Rock, Pop

Descrizione

Oggi esce "Quartiere Pop"

Un disco che ho realizzato interamente al Mobsound studio di Milano e che ha segnato l'incontro artistico con il mio produttore Sveno, che ha lavorato a questo progetto con me giorno e notte per oltre un anno... Avevo deciso di tenere queste canzoni per me, in questi due anni molte volte abbiamo pensato se pubblicarle oppure no... Questo perché ho scritto "Quartiere pop" In un periodo della mia vita in cui avevo deciso che sarebbe stato il mio ultimo lavoro, avevo superato i trent'anni e mi sentivo ad una sorta di bivio, volevo "fare il punto" e pensavo che non avrei scritto più, che sarebbe stato il mio ultimo lavoro.
Così "Quartiere Pop" la canzone che dà il titolo al disco, è nata da questo conflitto interiore, alla fine tutto il disco è un pò come un percorso, nasce dalla resa, dallo sconforto e diventa piano piano invece una rinascita... E così è stato anche per me. In questi ultimi due anni ho scritto e pubblicato nuove canzoni e mi sono sempre tenuto "quartiere pop" per me, l'ho ascoltato e me lo sono goduto come un disco intimo e terapeutico, è una fotografia della mia vita, del mio quartiere che è pop, ovvero popolare ma per questo colorato e pieno di belle storie da raccontare.... Ho provato a farlo in dieci canzoni... E ho cercato di spiegare quella voglia che qualcuno ha di riuscire a realizzarsi per quello è, seguendo le proprie passioni senza mai mettere da parte la voglia di sognare e di amare quello che fa.

Quartiere pop
La canzone che da il titolo al disco
È un testo scritto di getto che nasce da un dialogo tra me ed un amico e "collega" Cantautore, descrive quei momenti in cui vedi che la tua vita non va da nessuna parte... Gli anni passano e tutto resta uguale, in un loop soffocante e ripetitivo, allora ci si chiede se non sia meglio mollare tutto e ti sembra tutto inutile, anche scrivere. Così questa canzone è diventata l'esatto opposto... Un monito a non arrendersi.

L'eremita
È una canzone che descrive il mio lato più Eremita, un lato che forse abbiamo un pò tutti.... Quando sembra che tutto sia così veloce e complicato e vorresti solo isolarti dal mondo.

Gesù con gli occhiali da sole
Questa è la canzone del risveglio, un po come se l'eremita uscisse finalmente di casa per mischiarsi alla realtà e iniziare a vivere, racconta l'esatto momento in cui mi è tornata la voglia di scrivere e ho capito che quartiere pop poteva diventare un disco.

Non ci sono problemi
Una canzone d'amore, energica e ironica.

Il lungo rehab
Descrive la voglia di lasciare la città verso uno stile di vita più sano...

Fiori selvaggi
Questa canzone è finita all'interno del disco anche se l'ho scritta molti anni fa, credo sia ancora oggi uno dei testi più belli che ho mai scritto....

Ragazza di baggio
Questa canzone parla della mia infanzia, è un insieme di storie e persone che ho sentito e conosciuto.... Pezzi di discorsi.

Le nostre scarpe
Canzone d'amore raccontata dal punto di vista delle scarpe.

La passione
Canzone molto ironica, sarcastica e anche un po cattivella
Che parla del rapporto che molti hanno con l'arte, in generale e con la passione.

Gesù ( ripresa)
Questa è la ripresa di "Gesù con gli occhiali da sole" Dopo una parte di cantato potete godervi una sfilata di tutti gli strumenti usati nel disco in una bella coda.

Credits

"Quartiere Pop" il nuovo disco è fuori ora.
Link in bio
Realizzato al #mobsound di Milano
Testi e voce, Emanuele Patti
Musiche, produzione e chitarre Sveno Fagotto
Batterie, Mamo
Basso, Andrea Gobbi
Mix Mario Conte

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • terrilimo 2 anni Rispondi

    Disco bellissimo, complimenti

IL TUO CARRELLO