Descrizione

Nato a Genova, il progetto acinideva è cresciuto all’insegna di un rock dall’impronta fortemente cantautoriale e teatrale, caratterizzato da un sound che sa essere tanto caustico quanto etereo, e da testi di denuncia sociale o volti a fotografare i chiaroscuri del genere umano. Scorrendo il repertorio dei loro inediti “vi si sente l’incenso e l’orina: la bestialità si congiunge al misticismo” (Gustave Flaubert).
I primi arrangiamenti erano fortemente caratterizzati da un sound elettronico, costruito dalle tastiere e dai synth di Ivan Lacatena e successivamente rivisitato dalle chitarre di Fabio Cloud giunto alla corte di Eva nel gennaio 2015.
Dopo essere stati selezionati per il contest “Wanted Primo Maggio”, hanno iniziato a esibirsi nei teatri e nei rock pub del centro-nord Italia.
In occasione della “Notte dei ricercatori” si sono esibiti ad Albenga con una duplice performance in elettrico e in acustico intitolata “Tra Letteratura e Musica”.
Nell'estate 2013 hanno vinto la prima delle finali regionali dell’Emergenza festival.
Nella primavera 2014 hanno partecipato alla Fiera Internazionale della Musica di Genova.
In estate si sono esibiti in occasione del M.E.I. (meeting etichette indipendenti) a Faenza.
Hanno aperto gli ultimi concerti di Omar Pedrini, dei Punkreas, dei Fluon (Andy dei Bluvertigo) e di Emanuele Dabbono & Terrarossa a Genova.

Credits

Alessandro Ottaviani: testi e voce
Tommaso Piana: chitarra
Roberto Pinna: batteria
Loris Andreotti: basso
Fabio Cloud: chitarra

www.acinideva.com
acinideva@gmail.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati