Agghiastru - Ascolta Bianco Verginale (feat Cesare Basile)

Brano

Descrizione Bianco Verginale (feat Cesare Basile)

BIANCO VERGINALE Dolce il tuo viso, velato d'incanto tra i merletti del tuo ornamento... il vento Odierai quel silenzio, tra gli sguardi di fuoco in un lento cammino indeciso... puniranno il fare di rosa quelle spine cingono i fianchi, striscianti come serpenti Dolce il suo viso, come un cielo sereno tra le mani teneva una sposa... delusa Nei tuoi occhi il riflesso, di un deserto che accoglie il tuo pianto che nulla germoglia, e il tuo cielo gonfia e si veste di scuro... e pioverà su di te tanto mare che salato soffoca il cuore Sabbia e non riso, pioverà sui tuoi occhi tra i cretti del tuo giuramento... infranto Placherai il tuo tormento, tra carezze di rovi in un giorno di altissimo sole, pioverà su di te il giudizio e laverà via ogni macchia, assolvendo ogni colpa Pianto e non riso, dipingerai sul tuo volto tra le rughe di carne bruciata... marcita Le tue vesti di sposa, tra i ricami di spine in un orlo nascosta è la macchia e nel tuo cuore sopita la colpa urlerà il suo tormento... maledicendo quel bianco Sciara di 'n coddu, lu to amuri cusutu cu nna spina malata, e a vilenu pasciuta Scira di 'n coddu, lu to biancu 'nzivatu e vestiti a luttu, pi l'amuri svanitu Lava di 'n coddu, la to macchia punita nun è tempu di chiantu, c'è un sulu novu c'asciuga Sposa sopita, di niuru vistuta sarai arrè amata germogliu di rosa

Album che contiene Bianco Verginale (feat Cesare Basile)

album Disincantu - AgghiastruDisincantu
2008 - Rock, Indie, Folk INCH Productions, Audioglobe

Playlist con questo brano

@sarafulli (117 brani)   , @carlanera (11 brani)  
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati