Leggi la recensione Video in questo album (9)

Descrizione a cura della band

Tredici nuove tracce pregne di malìa sicula elettrificata.

E' passato un anno esatto dalla pubblicazione del debut-cd 'INCANTU' del 2007 e oggi speculare arriva 'DISINCANTU'. Agghiastru ci conduce ancora per quel deserto arso dal sole e dalla pazzia, dalla mestizia e dalla furbizia tipica siciliana. Immaginate quei territori fantastici del film 'L'Uomo Delle Stelle' di Tornatore, estremizzateli con rovine interioni e intime, ed ecco 'Disincantu'. Carico di poesia e tragedia. Ci si accorge subito che musicalmente questo nuovo lavoro del cantastorie 'nero' è più maturo e libero da schemi. Tutti gli strumenti hanno acquisito una loro potenza espressiva, e vogliono apparire nel tessuto sonoro dell'album senza inibizione alcuna. Ritmi incalzanti, latini, rock, jazz, folk, in bilico tra le atmosfere dei Black Heart Procession, Nick Cave o Tom Waits, ma sempre capaci di essere originali e in qualche modo uniche.
''FUI'' apre le danze col suo incedere cardiaco. Narra di…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati