Areamag - Ascolta Io non so stare al mondo

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Io non so stare al mondo

Io non so stare al mondo Se non mi rendo conto Io non so stare al mondo Come ai tempi di Colombo Non mi rendo conto Di quanto sia rotondo? L?uomo primitivo come un bambino A cui si dice ?attento che poi cadi? A fatica conquista la posizione eretta Per poi mettersi di nuovo a novanta gradi. Rivoluzione umana, conquista la parola, Apparato fonatorio buono anche per parlare Il potere della voce custodito nella gola Ma ancora oggi non si sa comunicare Rinascimento, risorgimento, l?era moderna con ogni sua invenzione e così via, un nome per ogni momento ma del medioevo oggi sembra la continuazione! Io non so stare al mondo?[Rit.] Scavo la terra, cercare l?oro, cerco il petrolio poi scavo ancora scavo la fossa cercando qualche cosa trovo le ossa della terra che m?implora perché guardo il mondo fino a dove vedo il mio piccolo interesso è tutto ciò in cui credo occhio non vede, cuore non duole il più furbo vince, il più onesto muore io non so stare al mondo?[Rit.] Scorie nucleari, scorie radioattive Scorie di una società civile Scorie che si mettono da parte Scorie che da un?altra parte vengono nascoste ad arte Sfruttare il terzo mondo Mandarlo all?altro mondo Come se fosse un altro mondo un posto da insultare L?uomo normale sa fare molto male Senza nemmeno rendersi minimamente conto Chiedere al sole, chiedere al vento, chiedere aiuto all?evento naturale Chiedere al mare tutto il suo movimento Senza per questo rischiare di affondare Io non so stare al mondo Se non mi rendo conto Io non so stare al mondo Come ai tempi di Colombo Non mi rendo conto Di quanto sia rotondo il mondo © Areamag/Gabriele Ortenzi

Album che contiene Io non so stare al mondo

album Si Salvi Chi Può - AreamagSi Salvi Chi Può
2010 - Cantautore, Rock, Indie

Playlist con questo brano

@magogastralgin (153 brani)  
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti (1)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati