Areamag - Ascolta L'Ascensore

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione L'Ascensore

Mi son sempre chiesto dove porti l'ultimo bottone Della pulsantiera posta in bella vista in ascensore Che a me non è dato di sapere in quanto la mia età Non lo consente che dei dodic?anni è minore Ma sospetto che si tratti di una cosmonave a reattore Che mi libri nello spazio "hai capito ascensore?" Questa è l?ora buona per andarmene che tutti dormono Sfilando passi lenti silenziosi come neve Lascio quattro righe su quello che devo fare: vado nello spazio non vi dovete preoccupare e partirò, e vagherò nell?universo più profondo m?ingegnerò, combatterò per costruire un altro mondo Nel cielo c'è qualcuno che mi chiama Qualcuno che sa qual è la mia strada Qualcuno che mi aspetta da una vita Controllare l'inventario delle cose da portare: tuta blu, pistola ad acqua, l'acqua per ricaricare. Controllare l'inventario delle cosa da lasciare: padre, madre, uomo nero, sguardo da dimenticare, ASSENZA DEL SEGNALE, ripeto, ASSENZA DEL SEGNALE Torre di controllo qui in cabina tutto regolare Guardo il tasto giallo: sono pronto per andare. e partirò, e vagherò nell'universo più profondo m?ingegnerò, combatterò per costruire un altro mondo Nel cielo c'è qualcuno che mi chiama Qualcuno che sa qual è la mia strada Qualcuno che mi aspetta da una vita © Areamag/Gabriele Ortenzi

Album che contiene L'Ascensore

album Si Salvi Chi Può - AreamagSi Salvi Chi Può
2010 - Cantautore, Rock, Indie

Playlist con questo brano

@magogastralgin (153 brani)  
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati