Musica animata: dodici videoclip a cartoni animati da vedere e rivedere

Youtube.com - TARM - Occhi bassiYoutube.com - TARM - Occhi bassi
05/09/2017 di

I modi e le tipologie per accompagnare una canzone a un videoclip sono, si sa, molteplici. C'è ad esempio l'approccio standard in cui, molto semplicemente, si filma la band o il cantante suonare, magari con toni virati verso il bianco&nero come era la prassi negli anni '90 dei gruppi grunge. Ma si può scegliere anche una strada totalmente opposta, ovvero costruendo una storia ad hoc per il videoclip e che, magari, non ha niente a che fare con la stessa canzone. Tra la il video della band che suona e quello, appena citato, della cosiddetta fiction-totale poi si inserisce anche la tipologia mista, ovvero quella nella quale a spezzoni suonati si alternano spezzoni di storia. Ma ci sono, ovviamente, anche altre possibilità, come ad esempio quella della parodia totale (in questo senso gli EelST sono uno dei capisaldi in assoluto). Una delle più interessanti è quella di proporre un videoclip interamente realizzato con cartoni animati, per dare al contempo una sensazione di straniamento e di particolarità al prodotto. Nel corso degli anni, anche nella musica italiana, si sono sfornati dei veri e propri capolavori in questo senso. Per tal ragione vi accompagniamo alla scoperta di dodici videoclip a cartone animato veramente belli e da recuperare.

Populous - Azulejos (2017)

L'ultimo album di Populous "Azulejos" è il frutto di un trasferimento a Lisbona per fare un disco di cumbia. Il risultato è stato sorprendente, con una rilettura della tradizione in chiave moderna, tropicalista e, soprattutto votata al ritmo più puro. Nel video, realizzato da Emanuele Kabu, della title-track tutta questa filosofia si capisce perfettamente: una goduria, coloratissima, per gli occhi ed anche per le orecchie.

 

Tre Allegri Ragazzi Morti - Occhi bassi (1999)

 

Senza ombra di dubbio uno dei pezzi più riconosciuti e riconoscibili dei TARM. Canzone amatissima ed odiatissima al contempo, "Occhi bassi" con il suo icononico video, realizzato da Michele Bernardi e dallo stesso Davide Toffolo non ha smesso di essere canticchiata dal 1999 ad oggi, avvicinandosi, in maniera più che dignitosa, al fatidico ventennale. Atmosfere cupi e personaggi androgini, quasi specie di robot umanoidi, fanno da sfondo a questo video, 

 

Pagliaccio feat. Ex Otago - Amore cieco (2016)

L'inconfondibile tocco di Alessandro Baronciani accompagna questa canzone dei Pagliaccio realizzata assieme agli Ex-Otago. Dal tema molto particolare, ovvero la nascita del sentimento amoroso in persone ipovedenti, il video è riconoscibile dalla celebre "linea spessa" di Baronciani che in un rigoroso bianco&nero costruisce una storia struggente e romantica. 

 

Gazebo Penguins - Trasloco (2013)

In questo elenco non poteva certo mancare "Trasloco" dei Gazebo Penguins. Pezzo indimenticabile della band di Correggio che ormai dal 2004 porta in giro la propria personale interpretazione del punk-rock. Nel video è anche nascosta una, goduriosa, cripto-citazione di Twin Peaks: voi l'avete scovata? 

 

Le luci della centrale elettrica - Per combattere l'acne (2008)

Molti hanno scoperto Vasco Brondi aka Le luci della centrale elettrica proprio con questo video, realizzato, per quanto riguarda i disegni e animazione da Michele Bernardi mentre per il montaggio affidato a Davide Toffolo, dalle atmosfere cupe e malinconiche. Nel 2008 l'esordio del cantautore di Ferrara (e l'anno precedente la pubblicazione del primo, mitologico, demo) aveva fatto parlare davvero molto di sé. Un bel traguardo seguirlo ancora oggi per i palchi di tutta Italia no?

 

Subsonica - Vita d'altri (2005)

I Subsonica  sono sempre stati molto attenti ai videoclip, che si sono di volta in volta segnalati per una cura e un'originalità del tutto sui generis. Non fa eccezione neppure questo "Vita d'altri", immerso com'è in un futuro distopico e iper tecnologico.

 

Tiromancino - Liberi (2014)

Ci può essere qualcosa di più tenero e romantico di una storia d'amore tra due uccellini? La risposta è no e ovviamente i Tiromancino ne hanno tirato fuori un video dolcissimo da vedere e da rivedere con i lacrimoni. Curiosità: i nomi dei due pennuti, Libero e Futura, sono stati i più votati dai fan in un apposito sondaggio che la band aveva lanciato qualche tempo prima l'uscita del video. 

 

24 Grana - Stai mai cca (1999)

Videoclip animato deliziosamente old-school per una delle canzoni più famose dei 24 Grana. Nel rivedere e riascoltare il pezzo ci ritorna una voglia matta del tempo delle posse e della dub sempre e comunque. Ancora una volta autore del video è Davide Toffolo. il quale viene citato nella trasmissione "Mediamente" di Carlo Massarini come esempio dell’unione fra musica e animazione. Il gruppo partenopeo ha inoltre realizzato una videoinstallazione, con il supporto degli artisti Bianco-Valente e intitolata Welcome-X. 

 

Claudio Lolli - Il grande freddo (2017)

Un video di squillante bellezza per uno dei dischi migliori usciti negli ultimi tempi. Claudio Lolli con il suo "Il grande freddo" non ha certo bisogno di spiegazioni ma questo video clip (che rappresenta un po' il raggelamento dei rapporti sociali e interpersonali d'oggi) raffinato ed elegante come un quadro moderno, non fa altro che aumentarne il fascino.

 

Samuele Bersani - Lo scrutatore non votante (2006)

Quando è uscito"Lo scrutatore non votante" di Samuele Bersani non è stato forse compreso come doveva. Già perché a riascoltare il pezzo a quasi dieci anni ci si accorge di come suoni assolutamente contemporaneo, specie a livello politico e sociale. Molto bello e particolare anche il video animato con protagonista "Greyman", l'uomo grigio (chiaro simbolo di mediocrità) creato dall'artista olandese Dadara.

 

Dargen D'Amico - VV (2013)

Sorta di instant-classic, "VV" di Dargen D'Amico è una canzone talmente bella che non servono altre parole: non dovete fare altro che avviare il video per rinnovare la magia! Per la regia, montaggio e l'animazione di Silvio Mancini con il supporto di Lapis Niger, questo videoclip è tanto semplice quanto iconico. 

 

Colapesce - Restiamo in casa (2012)

Quanti di noi hanno amato "Un meraviglioso declino" di Colapesce? Tanti, non dubitamo, e non c'è modo migliore per concludere questa carrellata di videoclip fighi con questo di "Restiamo in casa". Struggendoci un po' ed abbracciandoci forte tutti vi lasciamo con questa magnifica storia contemporaneamente terrestre e siderale. Molto interessante la squadra di lavoro dietro a questo progetto, numerosa e di tutto rispeto: Michele Bernardi e Federico Regoli si sono occupati della regia, l'animazione è stata affidata a Michele Bernardi mentre alla sceneggiatura ci hanno pensato Lorenzo Urciullo e lo stesso Bernardi, infine il montaggio è stato realizzato da Regoli. 

 

 

Tag: cinema animazione video

Pagine: 24 Grana Subsonica Tiromancino Tre Allegri Ragazzi Morti Claudio Lolli Populous Gazebo Penguins Samuele Bersani Le luci della centrale elettrica Dargen D'Amico Colapesce Pagliaccio

Commenti (8)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati