Leggi la recensione Video in questo album (4)

Descrizione a cura della band

Il Nuovissimo Mondo (Dramma in XXIII atti sulla sorte del mondo e sul declino del genere umano) vuole essere un omaggio ai film-documentario degli anni '60 e a tutte le sue derivazioni.
Come succedeva in quei film, l'ascoltatore viene accompagnato in un ipotetico viaggio tra culture diverse e tematiche più o meno scabrose, talvolta sottolineate da commenti e dialoghi che conservano la cinica ironia tipica di questo modo di fare cinema.
L'olocausto sonoro che contraddistingue i lavori di BOLOGNA VIOLENTA si placa soltanto nell'interpretazione di "Blue Song" (colonna sonora di "Milano Trema" dei fratelli De Angelis) in cui l'orchestra d'archi crea suggestioni romantiche che accarezzano l'orecchio dell'ascoltatore, un breve riposo durante il drammatico viaggio che lo porterà a scoprire che la razza umana è forse destinata a soccombere.
Dalla festa collettiva alla morte, il passo è breve.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati