Bosco nasce nella primavera del 2014 e cresce nella periferia di Roma, di cui conosce pregi, difetti, contraddizioni, rivolgendole il suo sguardo malinconico, ironico, ma mai rassegnato. Bosco lavora duro in ufficio, ma da settembre 2014 a marzo 2015 la musica inizia ad occupare più spazio nella sua vita, e sotto la produzione artistica di Frankie Bellani de I Cani si mette a registrare il primo album, per poi andare in trasferta a Bologna presso l’Alpha Dept e rifinire il tutto sotto la supervisione di Andrea Suriani. A Bosco piacciono l’elettronica, il rock, gli anni ’90 e ‘00, il cantautorato, la musica suonata con passione con gli strumenti elettrici o acustici: il tutto con una attitudine fragorosa e straripante. #NelBosco ci sono Daniele, Alessia, Giulia e Francesco.