Biografia Captain Quentin

Instrumental jet set

Post-punk, math, forse noise è la musica strumentale dei Captain Quentin, nati in provincia di Reggio Calabria nell'autunno del 2005, fondendo nel nome il deviato Captain Beefheart ed il Quentin de "l'urlo e il furore" di William Faulkner. Un EP manifesto di due brani ("My Untitled EP", autopr. 2006) e poi l'esordio vero e proprio con "Certe Cose Determinate" registrato in analogico al Red House Recordings Studio di Senigallia (AN). 8 brani, 40 minuti di musica per un album che, appena uscito, ha subito ottenuto recensioni positive dalla stampa e dalle webzine specializzate, ottimi feedback da radio americane e francesi, e che da luglio'08 è distribuito in spagna dalla Discos Buen Pony. Dopo due anni di piena attività live in lungo e in largo per la penisola, a giugno 2010 la band da inizio alle registrazioni del secondo album in studio, scegliendo come produttore artistico Fabio Magistrali, guru delle migliori produzioni nostrane degli anni 90 e 2000. La realizzazione del disco avviene durante una settimana di full immersion nella quiete delle campagne salentine, il risultato è un album di 9 tracce di musica dalle strutture matematiche, ritmi afro, ripartenze prog e una forte componente synth-pop. “Instrumental Jet Set”, questo il titolo, è previsto in uscita per Febbraio 2011 su FromScratch records.

Pannello

ULTIMI ALBUM

Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

vedi tutti
Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani