Cassandra Raffaele - Ascolta e Testo Lyrics Come di domenica

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Facciamo finta che non ci riguardano i nostri difetti.
Schiavi tutti di un’idea di perfezione che non esiste.
Fingiamo comode esistenze per eludere sorrisi incomodi.
Dai giardini della tristezza si apre a tratti
Un misero accordo che finisce per convincerci
a resistere e a vincer le ombre di questo eterno mal di vivere.
Sì, forse riusciamo a vincere
Se siamo onesti con le nostre menti
Non ci resta che attendere
Che suoni il coraggio ed arrivi


Come di domenica
Come le campane che risuonano
Dentro le cucine
Delle madri innamorate
Che ricamano le braccia
Sui colli immaturi dei loro figli
Che non riescono ancora
Ad imbrunire


Facciamo finta d’essere stati quel che non siamo.
Abbiamo perso l’abitudine a tollerare
pure il rifiuto che ci rendeva comunque onesti se esitavamo
in un lungo abbraccio ma senza tradire le nostre aspettative.
Non ci resta che attendere
Che tremi il coraggio ed arrivi


Come di domenica
Come le campane che risuonano
Dentro le cucine
Delle madri innamorate
Che ricamano le braccia
Sui colli immaturi dei loro figli
Che non riescono ancora
Ad imbrunire


Facciamo finta che non ci riguardano i nostri pensieri.
Troppe sentenze buttate contro le nostre attese.
Vano è il redimersi dagli errori
Se poi viviamo grazie ai nostri difetti



Album che contiene Come di domenica

album La valigia con le scarpe - Cassandra RaffaeleLa valigia con le scarpe
2014 - Cantautore, Indie, Folk Universal
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati