Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

“La Storia è Adesso” è il titolo del nuovo progetto musicale di Cesare Malfatti incentrato sulla figura di Valeriano Malfatti, podestà di Rovereto per quarant’anni (1880/1920) e deputato trentino al Parlamento dell’Impero asburgico a Vienna. 
Valeriano Malfatti fu convinto sostenitore di una soluzione pacifica tra Italia e Austria: «Neutralità, autonomia di Trieste, annessione del Trentino e Friuli austriaco e di qualche isola dell’Adriatico» era in sintesi il suo pensiero. I fatti andarono però diversamente e, dopo l’entrata in guerra dell’Italia, Valeriano fu protagonista di un momento tragico della storia del Trentino e in particolare della sua città: Rovereto fu totalmente evacuata per la sua prossimità al fronte italiano. Egli si adoperò per preservarla dalla distruzione e dal saccheggio e per questo fu accusato di irredentismo e infine internato nel campo di prigionia di Katzenau. Al termine della Grande Guerra, fu rieletto sindaco di Rovereto e poi senatore del Regno d’Italia.
Cesare Malfatti è un discendente di Valeriano. Appassionatosi a questa storia, ha deciso di frugare tra archivi personali e istituzionali. La biografia di Valeriano è diventata così lo spunto per affrontare temi quali il confine, la guerra e la pace, la prigionia, l’impegno politico e sociale, il cambiamento: temi senza tempo che presentano numerose similitudini con la situazione sociale odierna. 
Per gli arrangiamenti musicali, Cesare Malfatti ha avuto l’opportunità di registrare le Macchine Intonarumori inventate nel 1913 dal futurista Russolo: i suoni campionati da tali registrazioni sono diventati l’anima strutturale dei 15 brani.  
Per quanto riguarda i testi delle canzoni, come nel suo precedente lavoro “Una Città Esposta”, si è affidato ad un gruppo di autori riconosciuti: Alessandro Cremonesi, Luca Gemma, Antonio di Martino, Martina Petrillo, Alessandro Grazian, Luca Lezziero, Dany Greggio, Angelo Sicurella, Giulio Casale, Gianluca Massaroni, Fabrizio Coppola, Giuseppe Righini, Luca Morino. 

Credits

Musica, tutti gli strumenti, produzione artistica Cesare Malfatti
Voci:Cesare Malfatti, Chiara Castello, Giuliano Lott
Registrazioni: Intonarumori: Mart Rovereto / chitarre, tastiere, bassi, programmmazioni: Che Studio Milano /
voci: Chiesetta del Masetto Terragnolo (TN) e Cascina Zerbetta Quargnento (AL), Pianoforte [05]: La Maestà Tredozio (FC)
Mix:Mario Conte MobSound Electronic Room Milano [02 04 05 07 09 10 12 13 14 15], Cesare Malfatti CheStudio Milano [01 03 06 08 11]
Master: Giovanni Versari La Maestà Faenza (FC)
Editing testi e progetto grafico: Stefania Giarlotta

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati