Claudio Gramegna - Ascolta e Testo Lyrics Memorie di un viaggiatore

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Memorie di un viaggiatore

La vita, in fondo, è un lungo viaggio fatto di immagini, esperienze, racconti, incontri, musica e poesia.

Testo della canzone

Ho rubato il bianco della neve
Per donarlo alle nuvole,
Ho colto l’erba di estese pianure
E fiori di primavera.
Ho attraversato monti e colline
Tra i campi e le strade,
Ho percorso deserti di sabbia
Con vento, pioggia e tempesta.
Ho visto negli occhi di un bambino
La voglia, la gioia di vivere,
Ho visto una giovane donna
Giocare, ridere e parlare.
Ho visto barboni sdraiati nei parchi
E cercare tra i rifiuti,
Ho visto un vecchio padrone
Nostalgico del suo passato.
Ho pensato ai miei giochi infantili
E a quelle stanze piene di sogni,
Ho cercato e trovato in alcuni cassetti
Le speranze di quei giorni.
Ho riso e scherzato pensando che il mondo
Non sia soltanto un gioco,
Ho pianto per giorni e notti
Per colpa di un amore perduto.
Ho rubato alle stelle la luce
E alla luna un po’ di poesia,
Ho toccato con mano lo strazio
E il disordine delle stagioni.
Ho perso partite a lungo giocate,
L’ho perdute per colpa del tempo,
Ho pianto per giorni e notti
Per colpa di un amore perduto.

Album che contiene Memorie di un viaggiatore

album Cosa Credi - Claudio GramegnaCosa Credi
2012 - Cantautore, Pop rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati