Leggi la recensione

Descrizione

Questo disco per noi è il primo tentativo di affacciarci fuori dalla nostra regione, il Friuli Venezia Giulia, che in tre anni insieme abbiamo percorso in lungo e in largo. È il riassunto delle nostre esperienze, sin dalle prime canzoni che abbiamo scritto e suonato insieme, e contiene in sé già qualche traccia di quello che potrebbe essere il nostro futuro musicale, in un percorso che speriamo sia solo ai suoi inizi. Abbiamo scelto di lavorare con Edoardo, un nostro caro amico da Ferrara (diplomato alla SAE di Londra) che si è dimostrato pronto a offrirci il suo aiuto e sostegno in qualsiasi questione riguardasse la nostra musica. Abbiamo scelto di registrare in un vecchio capannone degli attrezzi di una casa di campagna vicino a Cividale (provincia di Udine), dove si trova la nostra sala prove. Ci piaceva molto la sua particolare acustica, e soltanto lì saremmo potuti essere davvero noi stessi, per tutto il tempo che sarebbe stato necessario. Per circa un mese abbiamo registrato a qualsiasi orario, dormendo accanto ai microfoni e passando ore e ore in quella stanza. Tendendo l'orecchio forse si possono ancora sentire i tuoni di un temporale, il fruscio della pioggia e la primavera che cantava fuori. Quel capannone per un mese è diventata casa, e speriamo tanto che questo si possa ascoltare in ogni canzone. Insomma questo è un disco fatto in casa, dalla scelta delle canzoni, degli strumenti, degli arrangiamenti e dei musicisti, che per l'occasione siamo stati soltanto noi membri del gruppo. Non per questo non abbiamo messo grande attenzione e cura per la qualità e per ogni dettaglio. La scelta del nome importante che ha curato il Mastering è stata invece dettata dalla necessità forte che sentivamo di affidare il risultato di mesi di lavoro, discussioni e scelte difficili ad una persona che sapesse interpretare in modo semplice e diretto le nostre esigenze e rendere al meglio le atmosfere e le emozioni che volevamo creare con la nostra musica. Dentro 'Blu' ci siamo tutti noi e speriamo davvero tanto che sarà ascoltato con la stessa passione e lo stesso entusiasmo che noi abbiamo avuto nel realizzarlo, dai primi accordi al risultato finale.

Credits

Tutti i brani sono stati composti, arrangiati e suonati da Cinque Uomini sulla Cassa del Morto:

Francesco Imbriaco
Alberto Corredig
Davide Raciti
Leonardo Duriavig
Alberto Marinig

Registrato da Edoardo Robert Elliot presso “El Capanon” (Moimacco, UD) nella primavera del 2016.
Prodotto, missato e co-arrangiato da Edoardo Robert Elliot (Ferrara).
Masterizzato da Brian Lucey presso Magic Garden Mastering (Los Angeles).

Commenti (1)

  • Gaia Rossi 23/10/2017 ore 13:12 @rossi.gaia16

    Un cd bellissimo da cui traspare tutta la grinta e la passione con le quali è stato realizzato in una parola bravi continuate cosi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati